As Martina, Petrosino: “Convenzione del Tursi entro mezzanotte, o è la fine”

/ Autore:

Calcio


Il direttore generale dell’As Martina Franca 1947, Nino Petrosino, fa chiarezza in riferimento alla comunicazione trasmessa ieri mattina dove si chiedeva all’Amministrazione, al dirigente settore LL.PP., l’autorizzazione all’utilizzo del campo “Tursi” per la stagione 2015/2016:

Basta che il Comune dia l’autorizzazione entro la mezzanotte di oggi – spiega Petrosino – per scongiurare la sanzione in attesa del rilascio della convenzione del Consiglio comunale considerato che la delibera di Giunta di ieri non ha fatto altro che aggravare la situazione in quanto all’art. 11 riguardante la Responsabilità per l’uso dell’impianto è stato aggiunto un nuovo comma, quello 5, che recita così: “altresì sono a carico del concessionario (Martina calcio) tutti gli oneri e gli obblighi relativi all’acquisto o noleggio con relativa collocazione delle strutture mobili fuori dallo stadio (Betafence), ovvero utili all’effettuazione di prefiltraggio, filtraggio e all’istituzione di un’area riservata.

Ciò significa che la società si caricherebbe di ulteriori 100 mila euro di spese, cosa inammissibile che non può essere sottoscritta dalla nostra società. Pertanto, sarò ripetitivo, basta che ci sia entro la mezzanotte di oggi il rilascio dell’autorizzazione di cui sopra. Non finirò mai di meravigliarmi del comportamento di questa Amministrazione comunale. Come è possibile non dare neanche una risposta alla nostra richiesta di autorizzazione (vedi allegato). Ricapitolando: se entro oggi, non si presenta l’autorizzazione per stabilire dove il Martina giocherà le sue gare casalinghe, si va in sanzione.

Se entro il 30 giugno, all’atto dell’iscrizione,  non si presenterà l’autorizzazione e/o convenzione dello stadio “Tursi” alle condizioni stabilite dall’As Martina Franca 1947, quella da noi protocollata in data 11 maggio 2015 (in allegato), è la fine del calcio a Martina.


commenti

E tu cosa ne pensi?