Alessandro Morricella. Per l’ILVA l’incidente dovuto ad un errore umano?

/ Autore:

Cronaca



L’incidente che hai coinvolto Alessandro Morricella, per il quale ha poi perso la vita, sarebbe stato causato da un errore umano. Questa è la tesi del consulente dell’Ilva, Carlo Mapelli, riportata questa mattina dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Mapellio è docente del Politecnico di Milano, consulente per l’azienda siderurgica dal 2012. La sua tesi indica nella responsabilità anche di Morricella la causa dell’incidete, dell’esplosione di gas e ghisa incandescente che l’avrebbe poi bruciato vivo. La Procura di Taranto, che il 18 giugno, giorno del funerale dell’operaio martinese ha predisposto il sequestro senza facoltà d’uso dell’Altoforno 2, ha idee ben diverse, diametralmente opposte. Si attende lunedì per sapere se il il gip Martino Rosati convaliderà il sequestro e se quindi l’altoforno sarà spento.

(fonte foto: facebook.com)


commenti

E tu cosa ne pensi?