Decoro urbano, MartinaInMovimento: “Riduzione tributi per chi riqualifica il territorio”

/ Autore:

Ambiente, Politica



Rilanciare l’immagine di Martina Franca, sia nel centro urbano che nel vastissimo agro. MartinaInMovimento ha presentato al locale ufficio protocollo una proposta con la quale si chiede di approvare il “baratto amministrativo” cittadini-PA:

Considerando il vasto territorio del Comune di Martina Franca e le precarie condizioni in cui versa sia l’agro (pieno di erbacce, alberi, e bordure che sporgono dai muretti a secco mettendo in seria difficoltà gli automobilisti per la poca visibilità), che il centro storico in alcune zone assolutamente abbandonato e senza cura, e tenendo presente che l’amministrazione comunale ha difficoltà ad eseguire la manutenzione ordinaria ed altri interventi su tutto il territorio,

IL MEETUP MARTINA IN MOVIMENTO CHIEDE ALLE S.L. INDIRIZZO L’APPLICAZIONE DELL’ ART.24 DELLA LEGGE 164 DEL 2014, affinché venga definito regolamento sulla collaborazione tra cittadino e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comunali per interventi di riqualificazione urbana e valorizzazione del territorio, che consenta in relazione alla tipologia di interventi che il cittadino offre, riduzione o esenzione dei tributi. Così facendo si può ottenere doppio vantaggio, il cittadino in difficoltà economica potrebbe pagare le tasse, trasformando le ore di lavoro in favore della comunità e dall’altra, il Comune può usufruire della manodopera per sopperire alle carenze di risorse sia umane che finanziarie RESTITUENDO AL TERRITORIO MARTINESE IL DECORO URBANO ED EXTRA URBANO


commenti

E tu cosa ne pensi?