Evaso dai domiciliari, richiesta la custodia cautelare in carcere

/ Autore:

Cronaca



I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito una ordinanza di sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Brindisi, nei confronti di Morelli Francesco Pio, classe 1990 di Ceglie Messapica.

Il giovane, lo scorso 13 agosto, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari, che scontava presso la sua abitazione poiché ritenuto responsabile di una tentata rapina in danno di una rivendita di tabacchi del luogo, con lesioni personali al titolare dell’esercizio, commessa il 1° marzo 2014.

Morelli, sulla base di quanto ricostruito dagli inquirenti, irruppe nel negozio verso le 19.00 del primo marzo 2014, armato di pistola. Dopo aver minacciato il titolare, che si oppose al tentativo del giovane di prendere gli incassi della giornata, il 24enne colpì il commerciante sulla testa rimediando diverse lesioni.

Morelli, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.


commenti

E tu cosa ne pensi?