Acqua&Sapone: sconfitta di misura con l’Atletico Cassano

/ Autore:

Calcio a 5, Sport



Pubblichiamo un comunicato ricevuto dall’Acqua&Sapone Football Five relativo alla partita giocata sabato scorso  al Palazzetto comunale di Cassano Murge con l’Atletico Cassano finita 3-2 per i padroni di casa.  Di seguito il comunicato stampa della società rossoblù.

L’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo nella terza giornata di campionato, perde con il risultato di 3 – 2 in casa dell’ Atletico Cassano, dopo una prova maiuscola dei ragazzi di mister Basile fermati da 3 legni e tanta sfortuna in una gara giocata con personalità in casa della maggiore pretendente alla vittoria del campionato.

PRIMO TEMPO – Mister Basile deve fare a meno di Pulli, Scatigna e Salamida ancora in infermeria, affidandosi dal primo minuto ad Neglia tra i pali, Lisi centrale, Solidoro e Digiuseppe laterali e Papapietro pivot. La partita e’ molto tattica ed equilibrata già dalle prime battute, con le due squadre che si studiano e cercano di trovare il varco giusto. Al 7° minuto arriva il vantaggio del Cassano, su un tiro dalla distanza respinto da Neglia, la palla sbatte sul corpo di Sciannamblo e finisce in rete. Al 15° minuto dopo un palo di Lestingi, Lacatena si invola verso l’ area avversaria ma tira centrale. Il Loco gioca bene ed impensierisce il portiere Genchi con tante conclusioni, prima Digiuseppe su punizione, poi con Gianfrate e ancora Lacatena, ma l’esito è sempre a favore dell’ estremo del Cassano. Nel finale di tempo ci sono parecchie occasioni da ambedue le parti, ma il risultato al termine della prima frazione di gara non cambia, si va al riposo sul 1 a 0 per l’ Atletico Cassano.

SECONDO TEMPO – I ragazzi di Mister Basile, rientrano in campo vogliosi di cercare il pareggio, manovrando tanto per cercare l’ opportunità giusta. L’ occasionissima capita sui piedi di Gianfrate, che servito da Lisi, a tu per tu con l’ estremo di casa, non riesce a gonfiare la rete calciando incredibilmente alto. Al 8° minuto c’e anche la sfortuna a fermare i rossoblù, ed è il solito Lacatena che centra il palo. Al 9° minuto arriva come una mazzata il raddoppio ospite, ancora con Sciannamblo, che chiude di punta una bella azione del Cassano. I rossoblù cercano subito di accorciare le distanze, riuscendoci al 12° minuto, con la rete di Papapietro che di esterno trafigge il portiere Genchi, su schema di punizione battuto da Lisi. Il Loco cerca il pareggio, aumentando la mole di gioco , ma i padroni di casa resistono, ed anzi al 18° allungano grazie ad una giocata incredibile dello spagnolo Kiko che si inventa un passante che serve Lestingi appostato sul palo per il gol del 3 a 1. I rossoblù non mollano ed anzi continuano a proporre un buon futsal , ma la fortuna non e’ buona alleata per i ragazzi di Mister Basile, che sono bloccati ancora dai pali, prima Papapietro con un tiro dal limite, e poi Lisi su punizione centra la traversa. Il Loco gioca anche la carta del portiere in movimento, ma trova sempre la porta chiusa da Genchi. Al 32° minuto arriva il gol di Gianfrate che ancora su uno schema su calcio di punizione, battuto ancora da Lisi, appoggia in rete il pallone del 3 a 2. Purtroppo finisce qui la partita, con i rossoblù che escono sconfitti ma testa alta, anzi altissima.


commenti

E tu cosa ne pensi?