Nuova Pallacanestro Ceglie. Allegretti: “Vincere, costruire e programmare”

/ Autore:

Basket, Sport



E’ ripartita con ambizioni rinnovate e progetti a lunga scadenza la Nuova Pallacanestro Ceglie. Decisa a riprendere un posto nel basket nazionale, la società del presidente Corrado Allegretti ha lavorato alacremente in estate per sistemare tutti i tasselli e non lasciare nulla al caso.

Due gli obiettivi, un campionato di serie D da vincere ed il consolidamento dei programmi societari: “Anche quest’anno continuerà in modo proficuo la collaborazione con la società ‘I campioni di domani‘ – afferma il presidente Corrado AllegrettiQuesta unione di intenti porterà a nuove sinergie, iscrizioni e qualità. A Ceglie non si era mai verificata una tale programmazione tra due società che operano nello stesso ambito, siamo orgogliosi di questo e andiamo avanti tutti insieme“.

Il Basket ha rappresentato da sempre per Ceglie Messapica un punto fermo anche nel sociale, e su questo la Nuova Pallacanestro continuerà ad insistere: “Certamente il basket a Ceglie rappresenta un ottimo viatico anche per il sociale – continua Allegretti. Dobbiamo fortemente continuare a credere nei valori che lo sport trasmette ed anche a livello societario abbiamo cercato di creare il giusto clima. L’essere uniti può limare alcune defezioni che capitano nel corso di una lunga stagione. Il nostro è un progetto che può e deve migliorarsi, per lo sport e per la città“. Giovani, giovani e ancora giovani. La società messapica è stata da sempre un fiore all’occhiello nella provincia per quanto riguarda il settore giovanile, e di conseguenza un altro step da raggiungere: “E’ un sogno che portiamo avanti ormai da anni – continua Allegretti. La conferma di coach Motta è decisiva per il progetto. Raro trovare una persona che oltre a guidare un team importante lascia spazio anche a giovani cestisti, e noi in questo senso ci sentiamo molto fortunati. Vedere in campo giovani atleti cegliesi nei momenti cruciali della partita ha fatto piacere a tutta la società e penso anche al pubblico. Siamo abituati a vedere i giovani solo negli ultimi secondi delle partite, a risultato già acquisito, noi vogliamo, senza presunzione, cambiare questa idea, lasciando una impronta importante e lanciando, nel nostro piccolo, un messaggio“.

La stagione si è aperta nel migliore dei modi con una netta vittoria contro Barletta, una diretta concorrente. Alle porte però un altro big match: ” A Molfetta sarà sicuramente dura – conclude Corrado Allegretti. In un campionato così livellato non puoi permetterti delle pause e cercheremo con la forza del gruppo di conquistare altri due punti. E’ presto per dare un giudizio, servirà ancora un mese per capire i reali valori ma quasi certamente 6-7 squadre si contenderanno il salto di categoria. Dobbiamo creare sempre entusiasmo perché oltre ai risultati sportivi vogliamo tante famiglie al palazzetto e Ceglie in questo senso risponde sempre presente“.


commenti

E tu cosa ne pensi?