Nuova Pallacanestro Ceglie: Vittoria nel weekend su Rutigliano. Testa al big match contro Santeramo

/ Autore:

Basket



Gruppo, gioco e vittorie. E’ stato un altro weekend di certezze per la Nuova Pallacanestro Ceglie che dopo tre giornate ed altrettante vittorie già può concentrarsi sul big match di Domenica prossima contro Santeramo. Entrambe le compagini sono in testa alla classifica e per Ceglie la gara contro i baresi è la primissima prova del nove in un campionato non facile e che riserverà numerosi ostacoli. La gara contro Rutigliano, fanalino di coda del girone, non ha regalato grosse sorprese. Ceglie quando ha deciso di accelerare ha chiuso i giochi in pochi minuti, gestendo il match da squadra d’esperienza.

Segnali importanti per i messapici che dopo tre giornate sembrano già avere le idee chiare ed un assetto di squadra pronto per una lunga stagione. 80-56 il risultato finale contro Rutigliano, altri due punti in classifica e testa già al prossimo impegno, così come dichiara il presidente del sodalizio messapico, Corrado Allegretti: “Sono soddisfatto dell’approccio dei ragazzi alla partita. Sicuramente la classifica del Rutigliano non rispecchia l’animo e l’orgoglio della squadra barese che durante la gara ha cercato in tutti i modi di infastidirci ma coach Motta ha saputo gestire il gruppo facendo emergere i valori della squadra cegliese”. Tra i migliori sicuramente il playmaker Marseglia e capitan Faggiano, che nonostante qualche problema fisico ha trascinato i compagni alla vittoria. Segnali incoraggianti anche dai giovani atleti cegliesi che partita dopo partita rispondono in maniere positiva alle direttive del coach, e potranno rappresentare un’altra alternativa importante nelle gerarchie di squadra.

Da una squadra barese all’altra, archiviato Rutigliano si pensa già al Santeramo: “Domenica affronteremo una una sfida importante – prosegue il presidente Allegretti. Una trasferta più che ostica , Santeramo è una della squadre che temo maggiormente, cercheremo di preparare la partita nel migliore dei modi. Per capire chi siamo bisogna dimostrare il proprio valore, non basta avere solo i nomi altisonanti, vogliamo essere una squadra che punta a grandi obiettivi”.


commenti

E tu cosa ne pensi?