La rassegna “Libriamo, parole d’autunno” a Ceglie Messapica

/ Autore:

Cultura, Società



Libri, libri e ancora libri. Con questo intento l’associazione cegliese “Gioia” ha organizzato la rassegna “Libriamo, parole d’autunno”. Una serie di appuntamenti che fino a Dicembre richiameranno numerosi appassionati di lettura. Diverse le location che ospiteranno le presentazioni di libri, un modo per coinvolgere l’intera città. Il 29 Ottobre presso il Castello Ducale sarà presentato “Folli d’amore”, delle autrici Maria Antonietta Epifani, Antonietta Latorre e Olga Sarcinella. Il volume offre una visione multidisciplinare e la storia di tre donne pugliesi vissute tra il ‘500 e l’800. Diversi gli ambiti toccati dal libro che spazia dalla religione, al contesto storico, non disdegnando analisi antropologiche. Figure femminili in odore di santità ma fino ad oggi totalmente ignorate.
Il 6 Novembre sarà invece l’enoteca del ristorante “Cibus” a fare da cornice alla presentazione di “Meraviglioso”, volume scritto da Fulvio Frezza per Florestano Editore. Il 13 Novembre spazio alla scrittura pugliese con “Inchiostro di Puglia”, ideato da Michele Galgano per Caracò Editore. Il volume ripercorre l’esperienza nata dal blog, in una sorta di viaggio narrativo attraverso diverse località pugliesi. Ultimi due appuntamenti il 27 Novembre, presso la Scuola Elementare “Giovanni Bosco” con “Bullo Macigno” che sarà presentato da Maria Luisa Sgobba, giornalista pugliese, inviata del Tg5 e il 12 Dicembre, con le narrazioni delle gesta del greco “Margarito” presso il Museo Archeologico e di Arte Contemporanea. Momenti dedicati alla lettura che sicuramente serviranno a creare dibattito e ad avvicinare tutta la città verso un tema sempre attuale e di fondamentale importanza.
Per ulteriori informazioni sulla rassegna è disponibile la pagina Facebook “Gioia Associazionepromozionesociale”.

commenti

E tu cosa ne pensi?