L’Acqua&Sapone dopo il 6-6 a Castellana stasera scende in campo per la Coppa Italia

/ Autore:

Calcio a 5, Sport


Sabato scorso l’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo ha affrontato in un match al cardiopalma il Trulli e Grotte finito con il risultato di 6-6 e valevole per la settima giornata di campionato di serie C1.  I ragazzi di mister Basile questa sera, alle 21,00, al Pala Todisco di Cisternino scenderanno nuovamente in campo per il ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia contro il Futsal Messappia (2-2 all’andata). Di seguito il comunicato della società rossoblù.

Che non sarebbe stata una partita semplice per l’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo si sapeva, ma un pomeriggio così pieno di emozioni era impensabile. Al fischio finale il punteggio di 6 a 6 lascia un gusto amaro al Loco, che dopo lo svantaggio iniziale, rimonta la partita e subisce il pareggio nei minuti di recupero.

PRIMO TEMPO – Dopo Polignano, la squadra rossoblù vuole riscattare la brutta sconfitta, cercando di dominare fin dal primo minuto gli avversari. Mister Basile si affida a Neglia tra i pali, Lisi ultimo uomo, Romanazzo e Digiuseppe laterali, Gianfrate pivot. L’approccio alla gare dei locorotondesi è ottimo, pressione alta e poco respiro alla squadra ospite, conseguenza di questo è il vantaggio al minuto 3’ minuto. Romanazzo in azione solitaria arriva davanti al portiere che intercetta il tiro, ma sulla respinta è lesto a insaccare Gianfrate. In vantaggio di una rete il Loco spinge ancora cercando di incrementare il proprio vantaggio, ma con il passare dei minuti la squadra ospite cresce arrivando al pareggio al minuto numero 10, con una palla filtrante direttamente da rimessa laterale sul secondo palo che è solo da spingere in rete. Passa solo un minuto e l’Acqua&Sapone passa nuovamente in vantaggio con Lacatena, che si accentra e dai 10 metri centra l’angolo basso. Nemmeno il tempo di rifiatare che arriva il pareggio ospite, su calcio d’angolo la difesa rossoblù si distrae e il pivot avversario in area insacca sull’uscita di Neglia. Punteggio di 2 a 2 e tutto da rifare per il Loco. Ma i rossoblù si riorganizzano e al 16’ si riportano nuovamente avanti ancora con Lacatena da fuori area, decentrato sulla sinistra salta un uomo e segna sul palo opposto. Però il vantaggio distrae la squadra di mister Basile, che nei 10 minuti prima dell’intervallo, subisce prima il pareggio (viziato dal fallo su Lisi non fischiato dal direttore di gara), poi i due gol che fanno andare la partita all’intervallo sul punteggio di 5 a 3 per gli ospiti.

SECONDO TEMPO – Dopo un primo tempo pieno di emozioni, la Football Five deve inseguire per poter recuperare il punteggio e portare a casa i 3 punti. In campo si vede un’altra squadra rispetto a quella vista sul finire del primo tempo, infatti con il possesso di palla la squadra di casa guadagna metri mentre gli ospiti si affidano solo al rilancio del proprio portiere. Basile si gioca la carta Scatigna, recuperato dopo il problema al piede che lo ha tenuto fuori dalla prima giornata, che dà la scossa necessaria alla squadra. Al 8’ i rossoblù accorciano con Solidoro, che segna, dall’interno dell’area di rigore, sul primo palo su servizio di Lacatena. Al 13’ arriva il pareggio su schema da calcio d’angolo, la palla viene servita a Scatigna che con un tiro al volo spedisce la palla sotto l’incrocio. Diventa costante la pressione della squadra di casa che non si accontenta del pareggio, così viene premiata. Al 21’ il Trulli e Grotte rimane con un uomo in meno per l’espulsione del suo numero 10 per doppia ammonizione, e il Loco né approfitta con Solidoro che realizza la rete del vantaggio con un tiro preciso sul secondo palo. La squadra avversaria si riversa in avanti e schiera il portiere di movimento, e proprio su una palla persa Lisi cerca il pallonetto che incredibilmente si infrange sulla traversa. Ma quando i 3 punti sembrano essere in pugno arriva la beffa finale. Al 31’ arriva il pareggio ospite con un tiro da fuori area che sorprende un incerto Neglia. La gara termina con il punteggio di 6 a 6 e con molto rammarico in casa locorotondese.

Coppa Italia – Dopo questo pareggio l’attenzione deve andare alla sfida di Coppa Italia di questa sera (27 ottobre) alle ore 21 al PalaTodisco, dove l’Acqua&Sapone Football FIve Locorotondo sfiderà il Futsal Messapia per centrare il pass per la semifinale. Si partirà sul punteggio di parità, per cui ci vorrà una vittoria per cercare di ripetere il cammino dello scorso anno, culminato con la finale del PalaWojtyla.


commenti

E tu cosa ne pensi?