La Nuova Pallacanestro Ceglie vince il derby della Valle d’Itria

/ Autore:

Calcio



La Nuova Pallacanestro Ceglie vince il derby della Valle d’Itria contro Cisternino e resta in testa alla classifica della serie D regionale. Un derby non scontato come poteva sembrare alla vigilia, con la giovanissima squadra di coach Marzulli che più volte è rientrata in partita dopo diversi break negativi. Ceglie ha pagato le assenze di Curri e Faggiano mentre Cisternino sotto canestro quella di Argentiero. Nonostante le assenze il numeroso pubblico presente al “palaTodisco” ha potuto ammirare due squadre che non si sono risparmiate, affrontandosi a viso aperto. L’inizio è tutto di marca cegliese con il playmaker Marseglia molto attivo e ben coadiuvato dal lungo Caloia. Sono loro due i principali terminali offensivi della squadra messapica che riesce a concretizzare un buon vantaggio già dai primissimi minuti di gioco.

Cisternino non molla e si rifà sotto ma non riesce ad andare oltre al -8. Ceglie sfrutta l’onnipresente Caloia e mette altri punti in saccoccia, punti che risulteranno vitali nei minuti successivi. Cisternino dopo tre periodi di gioco, chiusi con un -14, sembra mollare la presa ma al rientro sul parquet succede quello che non t’aspetti. A otto minuti dalla fine i ragazzi di coach Marzulli rientrano prepotentemente in partita, sfruttando la poca lucidità cegliese al tiro dalla lunga distanza e buone giocate sia in penetrazione che dall’arco. Cisternino arriva fino al -4 e sfiora addirittura il -1, tripla che sbatte sul ferro. Ceglie a quel punto ha un sussulto d’orgoglio e Caloia torna a primeggiare nel pitturato, segnando tre canestri consecutivi che danno ossigeno alla squadra di coach Motta. Nel finale Cisternino con la forza della disperazione tenta nuovamente di riprendere Ceglie che questa volta concede poco difensivamente e concretizza altri punti che regalano a Caloia e compagni un’altra vittoria importante per restare in testa alla classifica. Per Cisternino altra sconfitta e penultimo posto, anche se la prova contro Ceglie fa davvero ben sperare per i prossimi match.

Queste le dichiarazioni del presidente della Nuova Pallacanestro Ceglie, Corrado Allegretti, a fine partita: “Oggi non era facile, in un derby, nonostante la classifica, non c’è mai nulla di scritto. Siamo stati bravi noi a volere a tutti i costi questa vittoria ma un plauso va anche a Cisternino per l’ottima prova data, è stato davvero un bel derby e non scontato. Noi contiamo nei recuperi di Curri e Faggiano per tornare ad attuarare più rotazioni e distribuire meglio il minutaggio in tutti i giocatori. Andiamo avanti, non facendo calcoli di alcun genere, pensiamo partita dopo partita, sapendo che Corato sarà un nodo fondamentale della stagione“.


commenti

E tu cosa ne pensi?