Venti comuni (e Al Bano) al Papa: “Bergoglio, vieni in Puglia”.

/ Autore:

Cronaca, Società , ,



Dove non arriva la politica, arriva la fede. Ben venti rappresentanze comunali pugliesi si sono riunite ieri a Taranto per invitare Papa Francesco a visitare il tacco d’Italia. Nell’occasione è stato anche preparato e firmato un documento che sarà inviato in Vaticano, una vera e propria richiesta ufficiale di incontro nel quale una delegazione vorrebbe consegnare la richiesta direttamente a Bergoglio.

Un impegno comune sia sociale che religioso, voluto dai sindaci di Brindisi, Ceglie Messapica, Cisternino, Erchie, Ostuni, Francavilla Fontana, Fasano, Galatone, Latiano, Mesagne, Oria, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni, San Pancrazio Salentino, Torre Santa Susanna, Villa Castelli, Carovigno, Taranto, Lecce, Bari e dalla Provincia di Brindisi.

L’iniziativa godrà dell’appoggio di Al Bano Carrisi, che si è offerto come testimonial: “La considero – ha spiegato dalle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno – una grande e giusta iniziativa. Papa Francesco dovrebbe concederci una visita, ce lo deve. Dobbiamo essere uniti, la Puglia lo merita e ne ha bisogno”, dichiarazione che trova anche l’appoggio di Ippazio Stefano: “La visita del Pontefice può rappresentare un momento di riscatto del nostro popolo che vive una situazione di assoluta crisi economica. Vogliamo metterci alle spalle le sofferenze, non per dimenticarle ma per guardare avanti”


commenti

E tu cosa ne pensi?