Termosifoni Agostinelli. Ciracì: “Sconcertante una scuola in questo stato”

È sconcertante consegnare una scuola in questo stato, peraltro dopo quattro mesi di ritardo sulla consegna dei lavori”, è quanto dichiara l’on.Ciracì, di CoR – Conservatori e Riformisti, riguardo la situazione in cui versa l’Istituto “Cataldo Agostinelli” di Ceglie Messapica. “I ragazzi e i docenti non possono stare senza riscaldamento. Solo oggi è stato fatto un controllo, dopo che, per diversi giorni, i tecnici della provincia non hanno potuto raggiungere l’Istituto per mancanza di un mezzo di trasposto che li accompagnasse. Tutto ciò è una fotografia della pessima gestione amministrativa e tecnica ai tempi del presidente Bruno che, troppo impegnato a fare i ribaltoni nella sua Francavilla Fontana, evidentemente non ha il tempo per occuparsi delle scuole della nostra provincia.”

“Nel contempo la ditta che gestisce il lavoro per conto dell’amministrazione provinciale non è riuscita nemmeno a effettuare la voltura dei contatori. Spiace anche che la dirigenza scolastica abbia accettato la consegna dell’Istituto senza contestare duramente vari ritardi e inadempienze. Spero che, nelle prossime ore, si prenda realmente consapevolezza di questo problema e lo si risolva in maniera definitiva. Per intanto domani comunicherò il mio disappunto al dirigente scolastico regionale” conclude l’onorevole.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.