Sudest: prima vittoria esterna. Il Castellaneta si arrende ai blaugrana

/ Autore:

Calcio, Sport


Ieri pomeriggio allo Stadio “De Bellis” di Castellaneta  la Sudest Ac Locorotondo ha battuto per 3-0 la formazione tarantina guidata Walter Lippolis. Prima vittoria esterna per i blaugrana che guadagnano 3 punti fondamentali per il prosieguo del Campionato. di seguito il comunicato della società locorotondese. 
La Sudest Locorotondo torna al successo, il primo in trasferta. Una vittoria fragorosa frutto d’intensità e compattezza. A Castellaneta, l’insidia era dietro l’angolo ma è servita una prestazione di spessore per superare i padroni di casa. Tutte nella ripresa le marcature, ossigeno puro per scalare la graduatoria e uscire pian piano dai bassifondi. D’Ermilio deve far a meno di Turi tra i pali, parte titolare Portoghese con Stallone in attacco in compagnia di Ventura. Difesa registrata, Lanave affianca Faliero e Colella a centrocampo. Nel Castellaneta, davanti a Cofano, agiscono Buttiglione e Lorusso. Panzarea e Greco spaziano a centrocampo con De Roma e El Otmani in avanti. Panchina per Cecere e il neo acquisto Toscano.
PARTENZA A MILLE, POI SI FA VIVO IL CASTELLANETA – La Sudest Locorotondo parte a mille e al primo affondo sblocca ma il tocco sotto porta di Stallone è ingenuo e l’assistente segnala il più classico degli offside. Il Castellaneta fatica, la punizione di Lanave è deviata da Cofano. Al 15’, l’estremo di casa frana in maniera scomposta su Ventura in area di rigore ma Vogliacco decide solo per l’ammonizione e una dubbia punizione dal limite. Il tiro di Lanave però è impreciso. I padroni di casa si vedono dalle parti di Portoghese con una botta centrale di Mastrangelo. Poi la punizione di De Roma sorvola la traversa. Prima del break, il Castellaneta si rifà vivo con El Otmani che crea scompiglio in area blaugrana ma Portoghese si salva.
TERRIFICANTE TRIS DEL LOCOROTONDO – La ripresa è arrembante. Da posizione impossibile, Mignone indovina l’angolino beffando Cofano e portando in vantaggio la Sudest Locorotondo. Il Castellaneta recrimina per un contatto in area di rigore, El Otmani ha la chance per pareggiare ma manda a lato da buona posizione. Cecere, subentrato a Russo, cicca malamente sotto porta. Nel miglior momento dei padroni di casa, la Sudest Locorotondo congela il match con l’inzuccata vincente di Ivan Loseto che fulmina l’incolpevole Cofano. Il ritmo cala d’intensità, Panzarea ci prova con una punizione angolata ma debole. La Sudest Locorotondo è un fiume in piena e sull’ennesima scorribanda di Chimenti, Ventura trova il tempo e il guizzo giusto e infila Cofano per la terza volta. Gli animi si surriscaldano e Mignone viene allontanato per un fallo di reazione, dieci minuti dopo Ndiaye lo segue negli spogliatoi dopo alcune proteste reiterate nei confronti di Vogliacco. Nel finale, Mastrangelo e Cecere impegnano l’attento Portoghese, Fabio Loseto, invece, esalta i riflessi di Cofano che evita un passivo più pesante.
MOLA NEL MIRINO AL VIALE OLIMPIA – La Sudest A.C. Locorotondo si proietta ora al match di domenica 31 gennaio alle ore 15 al Viale Olimpia contro l’Atletico Mola. Punti fondamentali per continuare a risalire la china e raggiungere la salvezza quanto prima.
TABELLINI
CASTELLANETA – SUDEST A.C. LOCOROTONDO 0-3
CASTELLANETA (4-4-2) – Cofano, Carbone,Russo (7’ st Cecere), Panzarea, Lorusso, Buttiglione, Mastrangelo, Greco, De Roma, El Otmani, Antonicelli (27’ st Ndiaye). A disp.: Zecchino, Francia, Favale, Toscano, Recchia. All.: Walter Lippolis
SUDEST A.C. LOCOROTONDO (3-5-2) – Portoghese, Chimenti, Mignone, Lorusso, Loseto I., Martino G., Colella, Faliero, Ventura (38’ st Loseto F.), Lanave (31’ st Clementini), Stallone (25’ st Conca). A disp.: Martino P., Piperis, Capriati, Azzariti. All.: Roberto D’Ermilio
ARBITRO: Vogliacco di Bari coadiuvato da Fedele e Cleopazzo di Lecce MARCATORI: 3’ st Mignone (SL), 15’ st Loseto I. (SL), 22’ st Ventura (SL) NOTE: giornata fredda, campo in erba artificiale. Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Cofano (C), Mastrangelo (C), Antonicelli (C); Martino G. (SL), Conca (SL). Espulsi: al 27’ st Mignone (SL) per fallo di reazione, al 33’ st Ndiaye (C) per proteste reiterate. Recupero: 2′ pt, 3′ st.

commenti

E tu cosa ne pensi?