Coppa Puglia, la PM Martina sconfitta a testa alta: Mesagne passa 2-3

/ Autore:

Pallavolo, Sport



Il Martina esce dalla Coppa Puglia tra gli applausi. La maratona contro il Mesagne si conclude al tie-break dopo un bel recupero dei padroni di casa. Di seguito nota dell’Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina:

A campionato fermo è la Coppa Puglia a riaccendere le luci sul volley regionale. Sul parquet del PalaWojtyla innanzi a numerosi spettatori Martina e Mesagne regalano emozioni per cinque set in una maratona vinta dai brindisini all’ultimo respiro dopo un gran recupero di cuore e carattere dei padroni di casa. Da una parte Luca Lo Re, dall’altra Andrea Magrì: una fetta del grande Martina di qualche anno fa e, in generale, della pallavolo italiana. Una gara che sin dall’inizio si prospettava complessa per un Martina non al completo e con la testa al campionato che già dalla prossima giornata riproporrà la lunga corsa promozione con il Valenzano, e che ha viaggiato sui binari dell’equilibrio seppure con gli ospiti maggiormente in palla nei momenti cruciali. PM in vantaggio nel primo parziale grazie a un punto di Nigri (14-12) ma subito raggiunta e superata dagli ospiti (17-18) spinti da un’ottima prestazione di Zullino (22 punti per lui).

Sisto risponde a Magrì (21-22) ma Dantes di seconda e il muro di De Mitri aprono il varco decisivo per il 21-25 siglato da un muro di Magrì. Nel secondo set regna ancora l’equilibrio, come in generale nell’intero incontro, ma è sempre il Mesagne a fare l’andatura conun break di vantaggio. Il +3 ospite arriva su un errore di Lo Re (17-20), Sisto accorcia le distanze e Ceppaglia tiene il -1 (22-23). Punto a punto inutile per il Martina che deve piegarsi all’ace degli ospiti che si portano sul 2-0 (22-25). Quando la gara sembrava ormai segnata ecco la reazione del Martina capace di portarsi sino al 17-10 con Sisto. Il momento di crisi del Mesagne cessa e alcuni errori della PM riportano gli ospiti sino al -1 (21-20) ma Luca Lo Re nei momenti importanti mostra di esserci sempre e con tre attacchi spiana la strada alla vittoria del set (25-21). Sempre in vantaggio il Martina anche nel quarto set. Addirittura 11-4 con un muro di Siena che approfitta assieme ai suoi compagni del momento più buio degli ospiti, capaci però di recuperare con gli attacchi in serie di Zullino sino al 17-16. L’attacco di Sisto e il ‘rosso’ indirizzato allo stesso Zullino spianano la strada al 25-22 finale siglato, neanche a dirlo, da Lo Re. Si va al tie-break e gli ospiti partono subito benissimo cambiando campo con 4 punti di vantaggio.

De Mitri porta i suoi sul 6-11 e il Martina stringe i denti trovando con Ceppaglia, Lo Re e Siena i punti per tornare sotto (10-11). Un attacco out di Lo Re e una doppia di D’Aversa, però, rovinano i piani di rimonta e sul 10-14 Pirola chiama il time-out. Al rientro Nigri e Lo Re rianimano il pubblico locale (13-14) ma sul più bello De Mitri chiude i giochi consegnando la Final4 al Mesagne tra gli applausi dei presenti. Meriti al Mesagne per la vittoria, meriti al Martina per la voglia di non mollare. Ora torna il campionato e lì sarà tutta un’altra storia.

PALLAVOLO MARTINA – SS ANNUNZIATA MESAGNE 2-3

  • Parziali: 21-25, 22-25, 25-21, 25-22, 13-15
  • PALLAVOLO MARTINA: Sisto 13, Sforza ne, Massafra 4, Siena 8, Lo Re 21, Ceppaglia 14, D’Aversa (L), Colucci ne, Barratta ne, Semeraro ne, Nigri 5. Coach: Pirola. Ace 5, Muri 4, B.S. 18.
  • SS ANNUNZIATA MESAGNE: Loconsole 2, Zullino 22, Casto 0, Gioia ne, Lillo ne, Gioffreda 0, Magrì 9, Dantes 3, De Mitri 18, Maizza 4, Lapertosa 0, Scazzi 0, Gatto (L). Coach: D’Adorante. Ace 6, Muri 7, B.S. 15.
  • Arbitro: Renna di Taranto.

commenti

E tu cosa ne pensi?