Assalto al portavalori sulla statale 379. Bottino di 3 milioni di euro

/ Autore:

Ambiente



Un vero e proprio assalto si è verificato intorno alle 13 di oggi, sulla Strada Statale 379 Brindisi-Bari, all’altezza dell’uscita per Pezze di Greco. Un gruppo di banditi ha preso d’assalto un portavalori precisamente in prossimità della zona industriale di Fasano, sulla carreggiata in direzione Bari.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, i banditi hanno bloccato i vigilantes del portavalori, appartenenti alla ditta Cosmopol, bloccando il traffico, stendendo sull’asfalto una catena chiodata, attaccata al guard-rail e chiudendo le uscite con bulloni e chiodi. La carreggiata era stata chiusa anche per mezzo di un camion messo di traverso.

I malviventi, almeno tre, secondo le prime testimonianze, erano armati e dopo aver sparato in aria alcuni colpi di arma da fuoco, sarebbero stati armati di fucili d’assalto, hanno fatto uscire le guardie giurate del mezzo per prendere il denaro contenuto nel portavalori. Tre milioni di euro, secondo quanto riporta Brindisi Report.

Secondo quanto è possibile ricostruire dalle prime testimonianze e dalle foto diffuse in rete, sono stati coinvolte alcune auto di cittadini che si sarebbero trovati sul posto al momento del fatto.

I banditi sarebbero in fuga a bordo di una Lancia Delta scura, e avrebbero lasciato nelle campagne nei pressi di Pezze di Greco una Fiat 500 L nera e una Land Rover. L’auto usata per la fuga sarebbe stata una BMW.

Sulle loro tracce i carabinieri di Fasano coadiuvati dai militari di San Vito dei Normanni, in collaborazione con gli uomini del commissariato di Ostuni e della Questura di Brindisi. Al loro inseguimento anche un elicottero della Polizia.

(fonte foto: Brindisi Report)


commenti

E tu cosa ne pensi?