Droga e banconote false, arrestati a Cisternino due giovani spacciatori

/ Autore:

Cronaca



I Carabinieri della stazione di Cisternino, nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno tratto in flagranza di reato.

S.X., classe 1992 di origine albanese e residente a Cisternino e C.D. classe 1995 di Cisternino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e introduzione nello Stato di monete false.

I militari, in servizio perlustrativo nel corso della notte, hanno notato nei pressi della villa comunale i due giovani che, alla vista dei militari, hanno tentato disfarsi di alcuni involucri sospetti.

L’immediato intervento ha permesso di rinvenire, celati in un’aiuola attigua, 4 involucri contenti 5 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In seguito alla perquisizione domiciliare nei confronti di S.X. sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, vario materiale per il taglio e confezionamento nonché 14 banconote da 20 euro false.

La perquisizione domiciliare a carico del C.D. ha consentito il rinvenimento di ulteriori 55 gr. di hashish suddivisi in 8 dosi, 10 gr. di marijuana suddivisi in 4 dosi, nonché vario materiale per il taglio e confezionamento.

La droga, il materiale per il confezionamento e le banconote false sono stati sottoposti a sequestro.

Gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati posti agli arresti domiciliari.


commenti

E tu cosa ne pensi?