Depuratore Martina Franca, Balsamo: “Il Sindaco si dimetta”

/ Autore:

Ambiente, Politica


Dopo il sequestro della SS172, la faccenda legata al depuratore di Martina Franca registra gli interventi dell’opposizione. Di seguito nota del Consigliere Comunale Magda Balsamo:

Ciò che è successo nelle ultime ore nella strada statale dei Trulli non è pretesto per chiedere un monotematico ma per chiedere immediatamente le dimissioni dell’Amministrazione Ancona. Non è assolutamente possibile che Sindaco, Vicesindaco, Assessori, lo stesso Presidente Emiliano e il Consigliere Pentassuglia non fossero consapevoli della situazione e della gravità della stessa, e fossero inerti dinanzi a ciò! Possibile che della SS172 se ne parlasse solo in campagna elettorale? Numerosi sono i cittadini che hanno ripetutamente segnalato gli allora disagi che adesso risultano un vero e proprio disastro ambientale e biologico! A che cosa servirà un monotematico dopo questo scempio a discapito della salute dei cittadini, dell’agricoltura e della fauna? Come al solito ad assumere un atteggiamento “pilatesco”?

Chiedo pubblicamente che vengano condotti il prima possibile le analisi e gli esami tossicologici delle falde acquifere della Valle d’Itria affinché si preservino i cittadini da eventuali batteri e/o virus che potrebbero causarne malattie; qualora fossero stati eseguiti: è sicura e salubre l’acqua che beviamo e con la quale cuciniamo e ci laviamo? Sarebbe opportuno e doveroso che il Sindaco, essendo responsabile della sanità pubblica del paese, per lo meno informi e rassicuri i cittadini sulla integrità delle acque bianche.
L’acqua è la materia della vita. È matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua”.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?