L’ospedale di Martina sia di I livello. I sindaci sottoscrivono l’appello

I sindaci dei paesi attorno a Martina Franca chiedono a Emiliano di rivedere le decisioni prese in merito al declassamento dell’ospedale di Martina Franca. A sostegno di questa battaglia intervengono i sindaci di Alberobello, Ceglie Messapica, Cisternino, Crispiano, Locorotondo, Martina Franca, Statte e Villa Castelli

In relazione al Piano di Riordino Sanitario Regionale, i Sindaci dei Comuni firmatari,

premesso

  • che intorno al Presidio Ospedaliero insistono i Comuni di Locorotondo, Alberobello, Crispiano, Ceglie Messapica, Villa Castelli, Cisternino, Statte;
  • che serve un territorio diffusamente abitato di circa 800 kmq e che garantisce il diritto alla salute a circa 155.000 persone;

avendo appreso che nel Piano di Riordino Ospedaliero varato dalla Giunta Regionale il data 29 febbraio 2016 l’Ospedale Valle d’Itria di Martina Franca è stato individuato come Ospedale di base rafforzato dal mantenimento dei servizi esistenti;

considerato che dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015 ha contato 97.700 accessi al Centro Unico di prenotazione (rispetto agli 80.600 di Manduria e ai 60.200 di Castellaneta);

tenuto conto

  • che sono stati recentemente ristrutturati i reparti di ginecologia, ostetricia, neonatologia;
  • che sono stati realizzati la terapia intensiva post operatoria (TIPO) e la nuova sala parto (ancora mai aperta);
  • che stanno per essere consegnati nuovi reparti ristrutturati (tra cui radiologia, urologia e pediatria);
  • che sono state avviate le procedure di gara per il reparto di rianimazione;

dando atto che sono stati confermati gli investimenti in corso;

interpretando i bisogni delle popolazioni amministrate;

Chiedono

di operare affinché il Presidio Ospedaliero Valle d’Itria sia individuato come Ospedale di I Livello per consentire alla Regione di continuare ad investire in termini di posti letto, personale e servizi tali da garantire una sempre maggiore e qualificata offerta di servizi sanitari a tutela del diritto alla salute delle nostre popolazioni.

Martina Franca, 1 marzo 2016

Il Sindaco di Alberobello – Michele Longo

Il Sindaco di Ceglie – Luigi Caroli

Il Sindaco di Cisternino – Donato Baccaro

Il Sindaco di Crispiano – Egidio Ippolito

Il Sindaco di Lorotondo – Tommaso Scatigna

Il Sindaco di Martina Franca – Francesco Ancona

Il Sindaco di Statte – Angelo Miccoli

Sindaco di Villa Castelli – Vitantonio Caliandro

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.