Acqua&Sapone: partita perfetta contro l’Olympique Ostuni

/ Autore:

Calcio a 5, Sport


 

Sabato scorso al PalaTodisco l’Acqua&Sapone ha giocato contro l’Olympique Ostuni vincendo per 8-4. Una partita davvero memorabile che avvicina sempre di più i ragazzi di mister Basile all’obiettivo playoff. Di seguito il comunicato diramato dalla società rossoblù.

Riscatto doveva essere e riscatto è stato. L’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo batte per 8 a 4 l’Olympique Ostuni sul parquet del Pala “Todisco” e, cosa più importante, rimane agganciata al treno playoff, infatti è solo un punto che divide il quinto posto dai rossoblù. Dopo lo svantaggio iniziale, la squadra reagisce con una grande prestazione trascinata da un Solidoro in forma eccezionale.

PRIMO TEMPO – Nessun squalificato o infortunato per mister Basile, che si affida a Gelsomino tra i pali, Lisi ultimo uomo, Digiuseppe e Solidoro sulle corsie laterali e Favalli terminale offensivo. La gara si preannuncia a ritmi altissimi, sia perché l’Ostuni vuole difendere il terzo posto in classifica e sia perché il Loco non può permettersi di perdere per non staccarsi dalla zona playoff, così le squadre giocano a viso aperto e al 5’ arriva il vantaggio della squadra ospite in contropiede con Fiorentino. Ma dopo due minuti i rossoblù riportano il match in equilibrio in contropiede, che vede Solidoro finalizzare dopo una respinta sulla linea di porta. Le occasioni si susseguono da una parte e dall’altra con i portieri pronti a respingere qualsiasi sortita offensiva, però al 22’ Solidoro trova il diagonale vincente da posizione defilata per il 2 a 1. Passano 5 minuti ed è Favalli a realizzare a porta sguarnita la terza rete locorotondese su assist di Solidoro su uscita dell’estremo ospite. Prima della fine della prima frazione la squadra ostunese riapre la partita con ancora Fiorentino che trova l’angolino alto da centro area. Si va all’intervallo sul 3 a 2.

SECONDO TEMPO – Nella seconda frazione con l’Ostuni ad inseguire nel punteggio si aprono gli spazi per la squadra di mister Basile che sfrutta al meglio le azioni di contropiede a propria disposizione. Infatti al 4’ è Favalli con una puntata dal limite dell’area a firmare la propria doppietta personale, ma due minuti dopo è sfortunato ad insaccare nella propria porta nell’intento di anticipare un giocatore avversario. Sul punteggio di 4 a 3, l’Olympique alza il proprio baricentro mettendo in difficoltà la squadra di casa, però deve fare i conti con un Solidoro in giornata di grazia che intercetta un pallone a centrocampo e da fuori area firma il 5 a 3. Al 15’ Elia accorcia il punteggio per l’Ostuni. Passano pochi minuti ed è Lacatena a realizzare la sua prima marcatura su assist di Solidoro, che è bravo due minuti dopo a ribattere in rete da fuori area dopo una respinta di Caramia. A 4’ minuti dal termine ancora Lacatena punisce la squadra ospite durante il portiere di movimento, schierato per cercare di riaprire il match. La partita si chiude 8 a 4 per il Loco.


commenti

E tu cosa ne pensi?