Ceglie Messapica. Nuoto: Vito Urso si prepara ai campionati assoluti regionali indoor

/ Autore:

Altri sport, Sport



Altro obiettivo in vista per l’atleta cegliese Vito Urso. Il nuotatore classe 1995 sarà impegnato il 9 e 10 Aprile a Bari per i campionati assoluti regionali indoor. Vito Urso si presenta da campione in carica, altro motivo per fare bene: “Le prossime gare che affronterò saranno molto competitive”, commenta Vito Urso. “Per quanto mi riguarda rappresentano una tappa importantissima in questa stagione perché gli assoluti sono l’evento più importante in Regione e soprattutto perché ho un titolo regionale da difendere. Mi sento in forma ed il mio allenatore, Maurizio Vilella, in queste settimane ha preparato un programma di allenamento accurato in vista di queste gare. La voglia di far bene è quindi tanta”.

A Bari si affronteranno gli atleti che hanno fatto registrare i migliori tempi durante tutto l’arco della stagione: “Tecnicamente i campionati assoluti regionali sono tra quelli più quotati”, commenta l’atleta di Ceglie Messapica, Vito Urso. “Si sfidano atleti che arrivano da tutta la Puglia e che hanno conseguito nelle rispettive categorie tempi importanti. Atleti preparati e difficili da affrontare, ma questo rende la competizione ancora più bella ed importante. Saranno le prime gare stagionali in vasca lunga, altro fattore che sicuramente inciderà sulle prestazioni”. Obiettivo, quello di riconfermarsi: “Sicuramente parto con grandi aspettative”, commenta Urso. “Obiettivo principale è quello di difendere il titolo regionale assoluto conquistato a Dicembre in occasione dei campionati regionali invernali. Come in ogni occasione cercherò di dare il meglio e di migliorarmi, sicuramente il fatto che saranno le prime gare stagionali in vasca lunga rappresenta una ulteriore insidia ma sono soddisfatto della mia condizione fisica attuale, sono molto motivato e mi auguro di far bene”.

Urso si prepara ad un altro obiettivo stagionale, avendo già un ricco bagaglio di gare alle spalle. Differenze con gli altri campionati assoluti già disputati? “Le differenze non sono molte a dir la verità”, dichiara Vito Urso. “Questo perché la competitività ed il livello in gare simili sono sempre molto alte, l’unica vera differenza deriva dal fatto che oggi rispetto al passato ci sono ragazzini molto giovani che stanno bruciando le tappe. Crescono molto bene e stanno confermando risultati importanti anche a livello di nazionale giovanile, sicuramente potrebbero rappresentare un insidia per noi atleti più grandi”.  Vito Urso si presenta a questo appuntamento reduce dai successi di inizio mese nei campionati regionali per categoria, torneo che a differenza degli assoluti divideva gli atleti con i migliori tempi per categoria e per età. Due ori sui 100 farfalla e nella staffetta 4X100 stile libero, un argento sui 100 stile libero, e altri due ori sui 50 farfalla e nella staffetta 4X100 mista. Questo il bottino di Urso ad inizio mese, un ottimo viatico per confermarsi campione regionale agli assoluti di inizio Aprile.


commenti

E tu cosa ne pensi?