Giudice Sportivo. Raffica di ammende e squalifiche per il Martina

/ Autore:

Calcio, Sport


Dopo il pesante 0-3 di domenica nel derby contro la Fidelis Andria, raffica di provvedimenti disciplinari nei confronti dell’As Martina Franca 1947.

Il Giudice Sportivo della Lega Pro ha infatti comminato 1.500 di multa al club “perché propri sostenitori al termine della gara intonavano reiterati cori offensivi verso l’arbitro”, che nell’occasione aveva prima concesso agli ospiti un rigore con annessa espulsione del portiere Viotti e poi esibito nel finale di partita un altro cartellino rosso nei confronti del capitano Ivan Rajcic.

Tutte cose che non erano andate giù al presidente Luca Tilia, che nel dopopartita aveva “accompagnato” l’arbitro verso gli spogliatoi applaudendolo ripetutamente. Un comportamento che gli è costato 2.000 euro di ammenda e l’inibizione fino al 26 aprile per “comportamento gravemente e reiteratamente offensivo verso l’arbitro al termine della gara”.

Venendo ai rossi esibiti durante la gara, Sergio Viotti è stato appiedato per una gara “per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo”; stesso provvedimento (1 giornata) per Ivan Rajcic, reo di “condotta non regolamentare e per proteste verso l’arbitro”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?