Referendum trivellazioni, Laboratorio Cittadino vota SI

/ Autore:

Ambiente, Politica



A meno di 48 ore dall’apertura dei seggi per il referendum abrogativo sulle trivellazioni il Laboratorio Cittadino di Martina Franca si schiera per il SI:
Domenica prossima saremo chiamati ad esprimere il nostro parere su un argomento che riguarda ciascuno di noi in prima persona: l’ambiente in cui viviamo. È l’occasione data ad ogni cittadino per poter affermare con il proprio voto che il mare, e ancora di più il nostro meraviglioso mare pugliese, è un bene di tutti, che va preservato con cura: l’abbiamo ricevuto così bello dai nostri antenati e così vogliamo lasciarlo in eredità a chi verrà dopo di noi. Un’occasione per lanciare un messaggio a chi ci governa dalla Capitale: lo sviluppo dell’economia meridionale deve essere rispettoso dell’ambiente, non può prescindere dalla vocazione propria della singola Regione e non può essere delegato alle strategie delle multinazionali straniere o peggio ancora di qualche affarista senza scrupoli.
Un’occasione per far arrivare nelle sedi politiche centrali il messaggio che su temi così delicati l’interesse nazionale non può trascurare il territorio e le attese di chi il territorio lo vive. Un’occasione per stimolare finalmente chi di dovere a pianificare organicamente la politica industriale ed energetica di questo Paese, tutelando la salute e l’ambiente che ci circonda coerentemente con una maggiore sensibilità, propria di una cittadinanza più attiva. Per queste ragioni la nostra associazione, Laboratorio Cittadino, si sente di esprimere un SÌ convinto, ragionato e motivato a questo Referendum.

commenti

E tu cosa ne pensi?