La Puglia in una guida turistica. Ultimo giorno per scaricare “Prendi la Puglia e parti”

/ Autore:

Società



393 pagine per raccontare la Puglia, lo Stivale d’Italia. Una guida gratuita per turisti, operatori del settore ma anche per i pugliesi che vogliono conoscere meglio la loro terra. Tutto questo è “Prendi la Puglia e parti” la guida diffusa online da Lonely Planet e in download (clicca QUI) per soli quattro giorni, l’ultimo dei quali è oggi.

Non poteva mancare un focus sulla Valle d’Itria e sulle sue meraviglie. La guida descrive così il nostro territorio: “In Valle d’Itria non dovete scegliere tra la campagna e i borghi, tra l’entroterra e il mare. Perché sono ugualmente affascinanti gli uliveti millenari e gli antichi villaggi rupestri, le architetture ecclesiastiche e le costruzioni rurali, i centri storici medievali e le aree naturalistiche, i sapori di terra e quelli di mare. E poi perché ci sono la musica dei festival, che in questa parte di Puglia hanno i ritmi sincopati del jazz, e la vivacità degli spazi culturali e delle cooperative che ogni anno rinascono con nuove iniziative. Ed è tutto a portata di mano.”

Insomma, un territorio vario e visitabile comodamente in tre giorni, attraverso un programma “suggerito” dagli ideatori della guida, che consigliano monumenti, attrazioni, strutture ricettive e mezzi di trasporto da utilizzare. Una guida da avere, per iniziare o approfondire la conoscenza di una delle più belle zone non sono d’Europa, ma del mondo intero.


commenti

E tu cosa ne pensi?