Ostuni. Commissariato sotto organico, interrogazione di Zizza al Ministero dell’Interno

/ Autore:

Politica, Società


Commissariato di Ostuni sotto organico, Zizza interroga il Ministro dell’Interno: “Occorre un provvedimento urgente, a rischio la sicurezza dei cittadini”:

“La città di Ostuni non è stata annoverata tra quelle città turistiche a cui assicurare un potenziamento del personale di polizia. Questo ipoteca pesantemente la sicurezza dei cittadini. Mi chiedo se non sia opportuno adottare urgentemente dei provvedimenti per rafforzare il Commissariato locale” così il senatore del Conservatori e Riformisti, Vittorio Zizza, interroga il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sulla carenza di organico delle forze di Polizia.
In particolare il commissariato della città di Ostuni, nota per essere centro turistico d’eccellenza della Puglia, soffre in questo periodo dell’anno, nel quale la popolazione aumenta in maniera esponenziale e le forze dell’ordine devono far fronte alle sempre più numerose richieste che si registrano in questi mesi estivi.
“Il Sindacato Nazionale di Polizia (Sap) denuncia una carenza di personale nel Commissariato di Polizia nella cittadina ostunese, nonostante questo il Dipartimento avrebbe ritenuto di non dover annoverare la città di Ostuni fra le località turistiche a cui assicurare un potenziamento del personale- spiega il senatore dei CoR- negli ultimi anni, le forze dell’ordine sono riusciti, in condizioni precarie e con una sola volante, a svolgere le loro mansioni e a tamponare, pur nelle difficoltà, alle varie richieste di intervento. Non solo , l’attività del Commissario di Polizia di Ostuni non prevede solo la tutela e la prevenzione del territorio ma consiste, altresì, di affrontare quotidianamente le problematiche esigenze di ordine pubblico per le continue manifestazioni che, nel periodo estivo, vengono organizzate. La Polizia ostunese è oltretutto, così come è accaduto recentemente, deve garantire le operazioni di accoglienza dei migranti che sbarcano nelle coste pugliesi”.
Così nella sua interrogazione il senatore Zizza chiede al Ministro non solo se è al corrente della situazione ma anche “se si intendano adottare provvedimenti atti a rinforzare il personale del Commissariato affinchè le forze dell’ordine riescano a garantire la pubblica sicurezza e tutelare i cittadini”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?