Il Loco in scioltezza sul Dream Team Palo del Colle. Finisce 7-3 al Pala Todisco

/ Autore:

Calcio a 5, Sport


Sabato pomeriggio si è giocata al Pala Todisco la quinta giornata di andata del campionato pugliese di C1 di calcio a cinque tra l’Acqua&Sapone Football Five e il Dream Team Palo del Colle finita con il risultato di 7-3 per i padroni di casa. Di seguito il comunicato diramato dalla società locorotondese.

Il Locorotondo supera per 7-3 il Dream Team Palo del Colle e raggiunge quota 11 in classifica. Dopo un primo tempo nel complesso equilibrato per qualche errore di troppo dei rossoblu, ad inizio di ripresa arriva il break decisivo, tre gol segnati nei primi sei minuti. Il Palo che nel primo tempo aveva risposto subito ai due vantaggi dei locali, a quel punto non riesce a reagire in maniera seria e costante. La partita inizia con questi quintetti, per gli ospiti mister Foggetti sceglie Caporusso, Palermo, Carbone, Cutrone e Lanzisera, mister Basile che è squalificato, in panchina c’è il secondo Giacovazzo, comincia con Gelsomino, Martellotta, Lisi, Solidoro e Pelentir. In apertura Pelentir colpisce il palo (saranno tre a fine incontro i legni colpiti dal giocatore brasiliano). Martellotta ci prova con il sinistro, ma Caporusso è bravo a deviare. Al 5’ Pelentir ruba palla ad un avversario e tutto solo batte Caporusso. Un paio di minuti dopo, Cutrone batte a rete sugli sviluppi di una rimessa il pallone sfugge a Gelsomino e termina in rete (1-1). All’8’ Pelentir servito da Martellotta, riporta i suoi avanti (2-1). Al 19’ il Palo torna in parità, Valerio da posizione defilata riesce a trovare il corridoio giusto (2-2). Al 20’ Valerio non trova la porta con una deviazione da sotto misura. Al 26’ prima il palo ferma Pelentir, poi Digiuseppe da posizione defilata firma un bel gol per la propria squadra (3-2). Prima dell’intervallo Gelsomino neutralizza un tiro libero di Lanzisera. La ripresa comincia con il Locorotondo che accelera i ritmi. Al 1’ Digiuseppe servito da Martellotta realizza il 4-2. Azione veloce dei locali, Lisi serve Pelentir che firma la tripletta personale ed il quinto gol del Locorotondo (2’). Al 4’ minuto dalla distanza Pelentir trova il terzo legno della giornata. Digiuseppe parte in azione personale e con un diagonale di sinistro realizza il 6-2 (è tripletta personale anche per lui). Al 16’ azione insistita del Locorotondo e gol di Danilo Salamida (7-2).E’ uno dei momenti più belli della partita con il pubblico che sottolinea il ritorno al gol del pivot martinese dopo la sfortunata scorsa stagione. Il Palo prova a reagire ma il sinistro di Lanzisera trova pronto Gelsomino (17’). Gli ospiti si vedono con Carlucci fermato da Gelsomino (22’), ancora con Carlucci e la deviazione di Donato Palmisano determina il terzo gol degli ospiti (23’). Con due tiri liberi nel finale di Lanzisera e Carlucci, entrambi respinti da Gelsomino che poi si scontra con un avversario esce dal campo ed entra, l’under Giovanni Palmisano, al suo esordio in campionato. Per il Locorotondo resta di positivo, la buona prova, soprattutto nel secondo tempo, il ritorno al gol di Salamida, di negativo l’incapacità di gestire i nervi in alcuni elementi ed in alcuni momenti della gara che possono riaprire il risultato di partite già chiuse.

Tabellini

Football Five Locorotondo – Dream Team Palo del Colle 7-3 (3-2 pt)

F.F.LOCOROTONDO: 1 Palmisano Giovanni, 3 Lacarbonara, 4 Lisi, 5 Martellotta, 6 Palmisano Donato, 7 Pelentir, 8 Solidoro, 9 Digiuseppe, 11 Salamida, 13 Papapietro, 14 Lacatena, 15 Gelsomino. All. Basile (squalif.), in panchina il vice Giacovazzo.

DREAM TEAM: 1 Caporusso, 2 Colasuonno, 3 Valerio, 4 Lamberti, 5 Palermo, 6 Carbone, 7 Mastrandrea, 8 Cutrone, 9 Lanzisera, 10 Carlucci, 11 Ameruoso, 12 Amati. All. Foggetti.

Arbitri: Giannelli di Bari e La Forgia di Molfetta.

Reti: al 5’,8’ del pt e 2’ st Pelentir (FFL), 7’ pt Cutrone (DTP), 19’ pt Valerio (DTP), 27’ del pt, 1’ e 6’ st Digiuseppe (FFL), 16’ st Salamida (FFL), 23’ st autorete Palmisano Donato.

Note: espulsi Lacatena (FFL) per doppia ammonizione e Foggetti (DTP), ammoniti Pelentir, Lisi, Lacarbonara, Gelsomino, Lacatena e Dontao Palmimsano tra i locali, Carlucci e Ameruoso tra gli ospiti.


commenti

E tu cosa ne pensi?