Pallavolo serie B: Torna alla vittoria l’Orthogea Ostuni: Lamezia battuto 3 a 0

/ Autore:

Pallavolo, Sport



La Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni batte i padroni di casa della Raffaele Lamezia Volley per 3 set a 0 nella sesta giornata del Campionato di Serie B Nazionale, tornando alla vittoria e rilanciandosi ai vertici del girone H.

La sconfitta interna con il Taviano, la prima stagionale incassata una settimana fa, non ha lasciato strascichi in casa gialloblu, come peraltro intuibile dall’entità di quel punto guadagnato con una prestazione importante. Con un’altra prestazione maiuscola i gialloblu si sono imposti in un’ora e mezza di gioco al PalaSparti di Lamezia con parziali di 25-21, e 25-20 nel secondo e terzo set. Orthogea in campo con la diagonale Balestra – Camassa, Costantino e G. D’amico centrali, Schena e Taurisano di banda, F. D’Amico libero, a gara in corso l’impiego di A.Polignino e Nacci al servizio. I gialloblu sono stati costretti ad inseguire solo al primo tempo tecnico del primo set (8-5), passando poi in vantaggio e rimanendoci praticamente per il resto del match. Una buona gara quella del team ostunese che ha mantenuto alta la concentrazione e la determinazione, soprattutto quando, in vantaggio di uno e poi due set, ha contenuto la sfuriata dai padroni di casa, spegnendo sul nascere possibili focolai di rimonta. A funzionare particolarmente ancora una volta sono il servizio e la ricezione, senza tralasciare una fase d’attacco ben mixata da Balestra, in cui brilla il solito Camassa, nuovamente miglior realizzatore dei suoi con 22 punti, seguito da Taurisano con 11 e Schena con 8, i due martelli che ai punti fatti registrare a tabellino hanno abbinato un’alta percentuale ricettiva. Tra i padroni di casa spiccano i 14 punti di Porfida, in una prestazione globale segnata dall’infortunio occorso nel primo set al palleggiatore Piedipalumbo. Con questa vittoria la Pallavolo 2000 Ostuni è salita a quota 14 punti in classifica, che valgono il quarto posto in classifica, gli stessi della corazzata Gioia terza, uno in meno del duo di testa Taviano e Leverano a 15. Una settimana di lavoro attende ora i ragazzi di mister Giacomo Viva, che domenica prossima ospiteranno una complicatissima sfida casalinga: la temibile Olimpia Galatina, appena sconfitta al tiebreak dal Cerignola, sarà più agguerrita che mai nell’assalto al fortino del PalaCeleste.

Cosimo Camassa, opposto Ostuni: Siamo stati bravi a partire concentrati e determinati fin dall’inizio, sapevamo che sarebbe stata una trasferta impegnativa, ma volevamo assolutamente la vittoria dopo la sconfitta casalinga di sabato scorso contro la forte formazione del Taviano. Mi devo complimentare con tutta la squadra che ha dato il massimo e con i mister che hanno preparato come sempre la partita in maniera impeccabile e meticolosa.

Roberto Bianchi, secondo allenatore e scoutman Ostuni: come preventivato non è stata una partita facile, il Lamezia si conferma una squadra ostica da affrontare, soprattutto in casa propria. L’infortunio del loro palleggiatore ha un po’ inciso sulle sorti della gara, nonostante nel primo set fossimo comunque in palla ed in vantaggio. Forse non è stata una delle nostre prestazioni migliori, ma la squadra ha acquisito consapevolezza dei propri mezzi riuscendo a portare a casa punti pesantissimi.

Tabellino

Raffaele Lamezia – Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni: 0 a 3 (21-25/20-25/20-25)

Raffaele Lamezia: Notte ne, Graziano, Citriniti 5, Torchia, Montesanti L. (53%), Porfida 14, Ferraro, Sacco G. 4, Butera 9, Mancuso ne, Sacco M. 1, Procopio 7, Abritta ne, Piedipalumbo. All. Rino Guzzo, ass. Salvatore Torchia

Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni: Balestra 3, Costantino 6, D’Amico G. 4., D’Amico F. L (55%), Schena 8, Semeraro ne, Taurisano 11, Polignino A. 2, Polignino D. ne, L’abbate ne, Nacci, Camassa 22, D’Ignazio ne. All. Giacomo Viva, ass. Roberto Bianchi.

Arbitri dell’incontro: Gallegra Manuel (primo arbitro), Aiello Francesco (secondo arbitro)
Note – Durata set: 31’, 29’, 29’; tot 1h 29’
Lamezia: muri vincenti 4, errori in battuta 10, ace 2, ricezione 58%, attacco 35%
Ostuni: muri vincenti 4, errori in battuta 3, ace 6, ricezione 56%, attacco 39%


commenti

E tu cosa ne pensi?