Passa il Giro d’Italia da Martina Franca, ma la Rai manda la pubblicità

/ Autore:

Ciclismo, Società, Sport


Il Giro d’Italia ha fatto tappa veloce a Martina Franca, in quella che nei piani doveva essere la tappa della Valle d’Itria. Peccato che la Rai abbia mandato in onda un lungo stacco pubblicitario che ha di netto oscurato la città del Festival da via Massafra, all’altezza dell’Aeronautica, fino a dopo il cimitero. Grande delusione per tutti i cittadini che non potevano assistere direttamente al giro.

L’oscuramento della nostra città può essere sicuramente stato casuale, considerando che la tappa era in ritardo a causa del forte vento nel Golfo di Taranto, e gli stacchi pubblicitari sono stati calibrati al millisecondo, eppure qualcosa non torna, sinceramente e ci piacerebbe che la Rai fornisse una spiegazione ufficiale. Alcuni sostengono che possa essere determinato dalla presenza a Martina Franca di cartelli un po’ strani, che la regia ha preferito non mandare in onda tagliando di netto la città, nonostante interviste, video e promozione.

L’oscuramento di Martina Franca suona come una beffa, considerando che il Giro è passato oggi da qui grazie ad un’idea nata a dicembre 2014 proprio a Palazzo Ducale, una tappa che doveva essere della Valle d’Itria.


commenti

E tu cosa ne pensi?