VdIb: arriva il derby con il Ceglie. I tifosi chiamano a raccolta il popolo del basket: “Riempiamo il Palawojtyla”

/ Autore:

Basket, Sport ,


Il derby della Valle d’Itria con il Ceglie non è solo l’8^ giornata del campionato di serie C, è una sfida che va oltre la classifica per la storica rivalità tra le due tifoserie. Impossibile mancare all’appuntamento. Anche coach Terruli invita il pubblico a non mancare: “si assisterà ad uno spettacolo di sport”.

Dopo aver rimandato l’appuntamento con la prima vittoria esterna della stagione, nel turno infrasettimanale a Francavilla, la Valle d’Itria Basket Martina ritorna al PalaWojtyla per un’altra sfida vietata ai deboli di cuore: in programma c’è infatti il derby della Valle d’Itria contro la Nuova PetrolMenga Ceglie. La gara valevole per l’8^ giornata di campionato assume da sempre un significato particolare per entrambe le piazze. E se da un lato i blu-arancio di Domenico Terruli vorranno confermare il rollino di marcia positivo in casa, regalandosi un successo utile alla classifica e al morale, dall’altra parte della barricata ci sarà una squadra, quella allenata da Djukic, ancora scottata dalla sconfitta interna subita al fotofinish contro Ostuni e quindi molto più determinata a vender cara la pelle.

Partendo da ciò che non ha funzionato durante il match con gli imperiali, coach Terruli prende spunto su come affrontare diversamente un avversario per nulla abbattuto dopo l’ultimo ko: “credo che il risultato finale di 61-51 parli da solo e vada a rimarcare un problema prettamente offensivo. Mentre in difesa siamo riusciti a tenere la squadra di casa sui 61 punti, come a Ruvo abbiamo invece sbagliato molto in attacco e vincere realizzando solo 50 punti è alquanto improbabile. Bisogna essere più lucidi nei momenti decisivi se vogliamo avere la meglio su Ceglie”.

Oltre a questi fattori anche la componente dei “tre impegni in una settimana” potrà incidere sia dal punto di vista fisico che mentale, spostando l’ago della bilancia in favore di chi avrà conservato maggiori energie. “Tre gare in una settimana possono pesare maggiormente dal punto di vista mentale, perché si ha poco tempo per recuperare le forze e ancor meno per preparare la partita successiva”.
Certamente però disputare una partita così sentita, a distanza di pochissimi giorni, permette di mantenere alta la concentrazione: “la sfida tra Martina e Ceglie è diventata ormai una classica a livello regionale e non. Speriamo si creino tutti i presupposti affinché la gente si diverta ed assista a un vero e proprio spettacolo di sport”.

Palla a due alle 18:00 al Pala Wojtyla. Arbitreranno la gara i sigg. Domenico Ranieri di Mola di Bari (BA) e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia (BA).


commenti

E tu cosa ne pensi?