Basket giovanile. Le squadre giocano a perdere e l’arbitro sospende la partita. Vergogna nazionale

/ Autore:

Basket, Sport


Brutta pagina sportiva a Martina Franca. I giovani della squadra giovanile Valle d’Itria Bk Martina Franca stanno affrontando in casa l’Aurora Brindisi. Le due squadre, entrambe classificate alla fase successiva, giocano a perdere, per evitare di andare a giocare in Toscana, e accedere ad un girone più semplice e con trasferte meno costose.

L’arbitro, raccontano i testimoni, ha invitato i giovani cestisti a darsi davvero da fare, ma alla fine è costretto a sospendere la partita. Il video fa arrabbiare tutta la comunità sportiva e diventa virale a livello nazionale. A Martina Franca un bruttissima pagina dello sport, perché quanto successo in campo è esattamente il contrario di ciò che lo sport dovrebbe insegnare ai più giovani: rispetto delle regole, valori positivi, giusta competizione e stare insieme. Invece quanto accaduto a Martina Franca è esattamente l’opposto e un episodio del genere dovrebbe suscitare le più dure reazioni da parte di tutti, e dovrebbe mettere in discussione quello che davvero viene insegnato. Come è possibile auspicare ad una società migliore se fin da piccolissimi si è educati in questo modo? Ma soprattutto, auspichiamo che non ci sia una levata di scudi in difesa dei giovani cestisti e della società, in nome di Martina Franca. Come può una comunità specchiarsi in quello che è accaduto?


commenti

E tu cosa ne pensi?