Ilva, altra morte sul lavoro. Vittima un operaio dell’indotto

/ Autore:

Cronaca


A Taranto si torna a morire di lavoro. A quasi tre anni dalla scomparsa di Alessandro Morricella questa mattina all’Ilva un operaio ha perso la vita. L’uomo – Angelo Fuggiano, un 28enne di Taranto, impiegato in una ditta dell’indotto – stava lavorando al quarto sporgente del porto, quando per cause ancora da accertare attorno alle 8:30 sarebbe caduto dalla gru DM6 sulla quale stava effettuando degli interventi di cambio funi. Fuggiano lascia una moglie e due figli piccoli.

AGGIORNAMENTI A SEGUIRE


commenti

E tu cosa ne pensi?