24 Ore di Le Mans: Giovinazzi conquista un ottimo sesto posto

/ Autore:

Altri sport, Sport



Sabato scorso si è svolta la 86^ edizione della 24 Ore di Le Mans. A dominare è stata la Toyota con Alonso, vincente al primo tentativo in questa gara. Tra i piloti italiani impegnati in questa edizione, oltre a Fisichella, ex F1, figurava anche il nome di Antonio Giovinazzi, che spera di diventare titolare di una monoposto in Formula 1 nel prossimo futuro.

Le 488 GTE EVO Ferrari sono riuscite a essere protagoniste in pochi sprazzi di gara, soprattutto quando hanno girato con le gomme nuove, ma non hanno mai lottato per il podio.

Il driver di Martina Franca, collaudatore di Alfa Romeo Sauber e Ferrari in Formula 1, ha preso parte alla storica gara di durata sulla pista della Sarthe nella categoria LM GTE-Pro a bordo della vettura #52, alternandosi con Pipo Derani e Toni Vilander alla guida della Ferrari 488 GTE EVO del team AF Corse. Il pilota martinese, nonostante la debacle della Ferrari, che non partiva in ogni caso tra le favorite per la vittoria finale, è sembrato essere il più in forma tra i piloti della scuderia di Maranello, dimostrando non solo il suo potenziale, ma soprattutto la sua voglia di correre. Alla fine ha conquistato un ottimo 6° posto, nonostante tre stop&go inflitti dalla direzione gara per eccesso di velocità.

Dopo 24 ore di lavoro intenso siamo giunti al termine di questa nuova e avvincente esperienza, vissuta con il massimo impegno insieme ai miei compagni di squadra Toni Vilander e Pipo Dernai e a tutte le persone che hanno lavorato per noi. Ringrazio anche tutti coloro che in queste lunghe ore ci hanno seguito e supportato. Sempre e comunque, forza Rossa!”, ha scritto Giovinazzi sul proprio profilo Twitter.


commenti

E tu cosa ne pensi?