Centro storico. Tariffe agevolate da subito a chi vi abita e sconto su Tari per i commercianti. Ecco le 9 proposte del Comitato

/ Autore:

Politica, Società



Il Comitato del Centro Storico (l’unico riconosciuto, organizzato e registrato) ha protocollato ieri un documento frutto di un lavoro di partecipazione durato mesi, nel quale sono stati coinvolti decine di abitanti e i commercianti, e anche l’amministrazione comunale. Il tema, molto sentito, è quello della ZTL, che sarebbe dovuta già partire l’estate appena trascorsa ma il cui regolamento non è stato ancora portato in Consiglio Comunale.  Nel documento, che si può leggere integralmente qui, il Comitato propone nove punti sia per modificare il regolamento che entrerà in vigore, sia per attivare alcune politiche che già da subito possono migliorare la qualità della vita degli abitanti e dei commercianti:

  1. Garantire i servizi minimi agli abitanti del centro storico, ovvero la possibilità per il carico e scarico a qualsiasi ora del giorno e della notte per residenti e domiciliati. Garantire il diritto alla mobilità per i cittadini titolari di permessi speciali.
  2. Evitare che l’adozione della ZTL danneggi le attività imprenditoriali, offrendo anche loro soluzioni “creative”
    1. Sconto su Tari
    2. Possibilità di pagare con tariffe agevolate il biglietto di sosta in modo da offrire questo servizio ai clienti
  3. Migliorare la qualità del servizio di trasporto pubblico che, come da indagine svolta per vostro conto da Isfort, è praticamente inutilizzato.
  4. Incentivare la pedonalità, suggerendo ad autorità e FF.OO. di non utilizzare le auto nel centro storico al fine di essere prima che ammonitori, esempi di comportamento.
  5. Disincentivare l’utilizzo delle auto per i turisti, anche attraverso accordi con i fornitori di servizi di mappatura e navigazione elettronica (es. Google Maps) che non indicano il limite di accesso al centro storico.
  6. Posticipare l’adozione della ZTL alla realizzazione dei parcheggi di Via Bellini e di Piazza Mario Pagano
    1. Nell’attesa, sperimentare le tariffe agevolate per i residenti / domiciliati / commercianti nei parcheggi blu dell’extramurale e nel parcheggio di Viale Europa
    2. Suggerire ai commercianti di farsi portavoce di uno stile di vita più sostenibile
  7. Garantire maggiori controlli in tema di edilizia e lavori pubblici, perché molto spesso cantieri non controllati sono causa di blocchi stradali
  8. Garantire maggiori controlli e più coerenza degli interventi della Polizia Locale perché, come è emerso durante l’incontro presso il Villaggio Sant’Agostino, molti cittadini denunciano l’assenza totale o la presenza spot degli agenti
  9. Inserire nell’elenco delle auto ammesse, anche quelle in comodato d’uso

commenti

E tu cosa ne pensi?