Sesta vittoria in campionato, l’Itria conquista i tre punti anche a Turi

/ Autore:

Calcio a 5, Sport ,



È arrivata la sesta vittoria consecutiva in campionato per i ragazzi di mister Bruno. Partita sempre saldamente nelle mani della formazione ospite che sblocca il risultato in apertura con un gol di Cardone.

Poi nel tabellino marcatori ci mette la firma Gianfrate (7′) il giovane classe 2002 che sarà autore di una doppietta e di una ottima prestazione. Al 9′ sarà Bruno a firmare il tris degli itriani. Dopo il quarto d’ora prova a reagire il Thuriae che si fa vedere dalle parti di Caramia due volte con Manelli, nella prima respinge il portiere ospite, nella seconda colpisce solo l’esterno della rete. Prima dell’intervallo arrivano i gol di Martellotta (21′), il secondo di Gianfrate (23′) e quello di Ricci (30′).

La ripresa si apre con le novità tra i pali, tra le fila di casa:Spada cede il posto a Tota, tra gli ospiti Caramia lascia per Felice. Ancora in apertura un altro goal ospite è Martellotta (2′) ad allungare il bottino, al 10′ con una buona azione personale De Novellis riesce a siglare l’nico gol di casa. Al 14′ autorete di Linzalone e poi Araujo (23′) chiudono il risultato sul definitivo 9-1 in favore della capolista che prosegue il suo cammino a punteggio pieno. Nel corso della gara sono stati utilizzati da entrambe le panchine tutti i giocatori a referto.

Tra gli ospiti buone le prove degli under Felice, Paternuosto, Ferrara e sopratutto di Daniele Gianfrate (nella foto) che oltre alla doppietta sta dimostrando di meritare tutta la fiducia del proprio mister, con minutaggi importanti ad alto rendimento.

Thuriae – Itria Football Club 1-9 (0-6)

THURIAE: Spada, Mezzapesa, Linzalone, Mastrangelo, Cino, Pizzutilo, Manelli, Giannini, Donvito, De Novellis, Riotino, Tota. All. Mastrogiacomo.
ITRIA F.C.: Caramia, Punzi, Martellotta, Bruno, Cardone, Ricci, Araujo, Gianfrate, Paternusto, Sicilia, Ferrara, Felice.
All. Bruno.
Abritro: Palmisano di Taranto.
Reti: nel p.t. 1′ Cardone, 7′ e 23′ Gianfrate, 9′ Bruno, 21′ Martellotta, 30′ Ricci, nel s.t. 2′ Martellotta, 10′ De Novellis (T), 14′ autorete Linzalone, 23′ Araujo.
Ammoniti: Manelli, Martellotta e Felice


commenti

E tu cosa ne pensi?