Ceglie Messapica: A maggio la città accoglierà le reliquie di San Rocco

/ Autore:

Cultura, Società



Ceglie Messapica accoglierà a maggio le reliquie di San Rocco. Dal 5 all’11 maggio infatti la città messapica accoglierà le reliquie del Santo di Montpellier e numerosi fedeli che raggiungeranno la città per venerare le reliquie e partecipare all’incontro europeo organizzato dall’associazione europea “Amici di San Rocco”, guidata da Fratel Costantino De Bellis, che quest’anno si svolgerà a Ceglie Messapica su richiesta di don Lorenzo Elia, parroco della chiesa dedicata al santo di Montpellier, compatrono e protettore della città. Ceglie Messapica accoglierà le reliquie del Santo per la seconda volta nella sua storia, la prima volta nell’agosto del 2016, con eventi religiosi e civili. il 5 maggio ci sarà l’arrivo e l’accoglienza dell’urna con le reliquie del Santo e la celebrazione di una santa messa presieduta dal parroco don Lorenzo Elia . Durante la permanenza delle reliquie inoltre ci saranno numerosi incontri di catechesi e preghiera nella parrocchia di San Rocco. Per l’occasione anche un concerto di musica sacra offerto dall’associazionione cegliese “Caelium” con il Coro Polifonico Odegitria. L’11 Maggio ci sarà l’accoglienza dei pellegrini, con numerosi omaggi al Santo di Montpellier. In piazza Plebiscito invece sarà celebrata una santa messa da Mons. Vincenzo Pisanello Vescovo di Oria. A seguire la solenne processione con la reliquia del Santo, il prodigioso Braccio e la statua di San Rocco, accompagnata dai fedeli, sindaci e tutte le autorità religiose, civili e militari. Oltre 4000 i pellegrini previsti e provenienti da tutta Italia. Sono state invitate tutte le comunità che hanno il culto di San Rocco, e quindi parrocchie, confraternite, comitati festa ed i sindaci della città dove è venerato il culto del Santo, presenti con fascia e stendardo dei comuni. Nella settimana che precederà l’evento la città organizzerà mostre ed eventi sulla storia del culto di San Rocco a Ceglie Messapica. “In Puglia ci sono oltre 197 comuni che venerano San Rocco come Patrono e oltre 380 chiese dedicate al Santo” – ha commentato Fratel Costantino De Bellis. “Per questo l’evento di Ceglie Messapica rivestirà una grande importanza per fede e cultura. “Ringraziamo il comune di Ceglie Messapica nella persona del sindaco Luigi Caroli per la sua disponibilità, vicinanza e grande collaborazione, il parroco don Lorenzo Elia per aver creduto in questo evento e tutta la comunità cegliese“.


commenti

E tu cosa ne pensi?