Ceglie Messapica: Il comune aderirà al piano di eliminazione delle barriere architettoniche

/ Autore:

Società





Il comune di Ceglie Messapica aderirà al Peba, ovvero il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche. I Peba infatti sono gli strumenti in grado di monitorare, progettare e pianificare interventi finalizzati al raggiungimento di una soglia ottimale di fruibilità degli edifici per tutti i cittadini. Il comune messapico ha avviato l’importante iniziativa con delibera n.99 del 16/05/2018, “Linee di indirizzo per la predisposizione e la realizzazione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche Peba”. Nella delibera inoltre si specifica anche che “sarà dato specifico atto d’indirizzo ai Responsabili di Area finalizzato a predisporre gli atti d’ufficio di propria competenza per conseguire la piena attuazione della suddetta iniziativa, provvedere alla predisposizione di tale piano (Peba) e reperire nel prossimo bilancio una idonea somma finalizzata alla progressiva eliminazione delle barriere architettoniche”. Iniziativa del comune messapico che si lega a quella organizzata dall’associazione cegliese “CreAttivamente” da anni impegnata nel sociale con il supporto del gruppo cegliese Camminando Camminando. L’iniziativa “Sbarrierando”, finalizzata a sensibilizzate sulla tematica “barriere architettoniche”, ha coinvolto numerosi cittadini e associazioni di Ceglie Messapica e comuni limitrofi ed è stata patrocinata dal comune di Ceglie Messapica, dalla Regione Puglia e dall’Ambito Territoriale n.3 Asl Br/1. L’iniziativa di ieri parte da lontano, con un percorso già avviato da alcuni mesi. Proprio l’associazione cegliese “CreAttivamente” infatti qualche mese fa ha pubblicato on line un questionario per coinvolgere i cittadini sul tema delle barriere architettoniche e per segnalare eventuali punti critici all’Amministrazione comunale. Questionario che ha portato a diverse segnalazioni, con numerose situazioni di disagio per i cittadini purtroppo non autonomi. Nei giorni scorsi invece ha fatto notizia un video realizzato da “CreAttivamente” e condiviso sui social network, un cortometraggio girato dalla fotografa Anna Rita Lodedo con protagonisti il cantautore Donato Lerna e Daniela Bazzini, che con la disabilità e le barriere architettoniche fanno i conti ogni giorno. Il video sottolinea quello che vive un disabile nella quotidianità e le difficoltà di muoversi in carrozzina per strada, con marciapiedi che consentono magari la salita e non una discesa o ancora pali della segnaletica verticale, griglie per la raccolta di acqua piovana, scalinate senza rampe, o ascensori non funzionanti. 




commenti

E tu cosa ne pensi?