Ceglie Messapica: Terminata la raccolta firme per la riapertura pomeridiana della biblioteca comunale

/ Autore:

Cronaca, Cultura



Terminata la raccolta firme per la riapertura pomeridiana della biblioteca comunale di Ceglie Messapica. La documentazione successivamente è stata inviata al Commissario Prefettizio del comune di Ceglie Messapica Pasqua Erminia Cicoria, che già aveva aperto nei giorni scorsi ad una risoluzione positiva della questione biblioteca comunale. L’idea di una raccolta firme per riaprire anche in orario pomeridiano la biblioteca comunale era stata lanciata nei giorni scorsi da cittadini e utenti abituali. Ma perché? Da alcune settimane, utenti e studenti non possono più usufruire degli spazi della biblioteca nelle ore pomeridiane. L’affidamento del servizio di apertura pomeridiana della biblioteca comunale è infatti scaduto lo scorso 30 settembre e momentaneamente la biblioteca è aperta solo di mattina, dalle ore 9 alle 13, orario che permette l’accesso agli operatori, al personale, o a studenti universitari, ma non ad alunni di scuole elementari, medie e superiori che abitualmente usufruiscono della biblioteca per ore di studio, ricerche e approfondimenti. Nella documentazione inviata al Commissario Prefettizio i cittadini firmatari chiedono “il ripristino delle normali attività di apertura e fruizione del sistema, nello specifico, la garanzia di apertura pomeridiana e nel fine settimana della biblioteca fino alla stabilizzazione secondo norma della gestione dei servizi”. Inoltre nella documentazione si sottolinea come la copertura oraria della biblioteca sia passata da “41 ore settimanali fino a 20 ore settimanali, a proroga scaduta e ad amministrazione caduta, servizi dimezzati”, e ancora “L’intera comunità non può subire gli effetti di situazioni politiche e amministrative della città, ma deve essere tutelata in quanto diritto imprescindibile dei cittadini”. Nei giorni scorsi in merito alla situazione della biblioteca è arrivata una comunicazione del Commissario Prefettizio Pasqua Erminia Cicoria: “Si comunica che sono in via di definizione le procedure di legge per l’affidamento del servizio di apertura pomeridiana della biblioteca comunale scaduto il 30/09/2019. All’esito di tali procedure il servizio potrà essere riavviato”, una comunicazione che dunque fa sperare per una risoluzione positiva della vicenda.


commenti

E tu cosa ne pensi?