Martina calcio, Curva all’attacco: cosa ha fatto la politica per un qualcosa che voleva già morto?

/ Autore:

Calcio


Dopo l’ennesima puntata del caso Martina calcio (col club che da ieri ha sospeso le attività e liberato i giocatori) oggi la Curva Nord passa al contrattacco contro la politica locale e l’ormai ex vicepresidente:

Dopo varie settimane di estenuante attesa e logorante silenzio, poiché il Dott.re Pentassuglia, al fianco della Società e noi tifosi, ad alta voce scendeva in campo, con convinzione e superba consapevolezza, con la promessa di poter aiutare la squadra ostentando nuove forze imprenditoriali che avrebbero potuto garantire il prosieguo del campionato, in giorni turbolenti e apparizioni settimanali, ad oggi non sappiamo cosa abbia fatto, né chi abbia contattato.

Non capiamo come la Giunta Comunale abbia potuto sottovalutare la questione sociale che la parola Sport, legata al gioco del Calcio ti impone di proteggere, invece di ridurla alla più comune polvere fastidiosa sotto il tappeto che fuoriesce dal lato opposto, un manico di scopa abusato del suo nome quale Assessorato allo Sport, ad oggi non sappiamo cosa la Sig.ra Schiavone abbia fatto per evitare tutto ciò.

Al Vice Presidente uscente Sig. Distante, quanto all’intangibilità della sua presenza, nonostante i presunti e recenti incontri con i diretti interessati, al fine di trovare una soluzione trasversale e porre rimedio, pretendiamo una spiegazione.

Perciò chiediamo una conferenza stampa a tutti gli attori di questa imbarazzante commedia, al Sig. Pentassuglia, al Sig. Distante, Assessore Schiavone insieme alla Società, per dare una risposta ai tifosi e a tutti gli sportivi di Martina Franca, perché non accada mai più e sapere cosa loro abbiano fatto per salvare un qualcosa che volevano già morto, perché noi cosa abbiamo fatto lo sanno tutti.


commenti

E tu cosa ne pensi?