Coronavirus, ora è ufficiale: scuole e università chiuse fino al 15 marzo

/ Autore:

Società


Dopo l’ordinanza regionale di questa mattina e l’invito di Michele Emiliano a non mandare i propri figli a scuola arriva la conferma: scuole e università saranno chiuse da domani e fino a metà marzo.

L’annuncio ufficiale arriva direttamente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante una conferenza stampa convocata alle 18. La ministra dell’istruzione Lucia Azzolina parla di “Decisione non semplice”, dopo che lei stessa aveva richiesto nel primo pomeriggio un ulteriore consulto col comitato scientifico (lo stesso che aveva già consigliato ieri lo stop delle manifestazioni sportive per un mese, ndr), il tutto mentre le principali agenzie di stampa avevano già battuto la notizia circa la chiusura.

D’accordo anche i diretti interessati e cioè gli studenti, che secondo un sondaggio di skuola.net avrebbero ritenuto la misura necessaria per un 69,9%, con solo un 15,1% che la considera una misura eccessiva.

Si attendono adesso pronte risposte dal ministero circa il salvataggio dell’anno in corso, visto che si è parlato della prosecuzione delle lezioni su piattaforme online che nell’ordinanza pugliese sarebbero “già messe a disposizione delle istituzioni scolastiche grazie a specifici Protocolli siglati dal Ministero” ma delle quali in realtà si sa ben poco. Studenti e docenti delle zone rosse in questi giorni hanno fatto lezione appoggiandosi a diverse piattaforme di messaggistica e applicazioni di videochiamata ma appare chiaro che l’intero sistema andrebbe unificato e uniformato in tempi piuttosto veloci.


commenti

E tu cosa ne pensi?