Coronavirus. L’elicottero dei Carabinieri contro le fughe di Pasqua

Con l’arrivo del primo caldo primaverile e in quella che è ancora una fase delicatissima nella gestione dell’epidemia da Covid-19 arrivano le festività pasquali. Quella del 2020 sarà una Pasqua all’insegna dell’hashtag #iorestoacasa, minato però dal forte rischio di violazione delle norme di distanziamento sociale imposte dai vari DPCM succedutisi in queste settimane.

Le forze dell’ordine sono però pronte a far rispettare le regole, imponendo anzi una stretta sui controlli per le strade, nel tentativo di bloccare le fughe verso le tradizionali mete pasquali come campagne e località di mare. In questi momenti di difficoltà emerge comunque il genio tutto italico nell’arrangiarsi e trovare soluzioni alternative come feste di condominio, party privati o grigliate improvvisate sul terrazzo. L’Elinucleo dei Carabinieri si sta però attrezzando per evitare anche questi assembramenti, schierando un elicottero che perlustrerà i cieli, guidando le pattuglie a terra in eventuali attività di controllo, che potranno quindi essere svolte praticamente a colpo sicuro.

Fonti ben informate riferiscono infatti che ai Carabinieri siano giunte diverse segnalazioni circa l’organizzazione di festeggiamenti “alternativi”, con un volume tale da spingere i vertici dell’Arma a mobilitare l’Elinucleo di Bari.

Chiudiamo quindi invitando la popolazione a restare a casa e ad abbandonare ogni proposito di festeggiamenti che possano aggirare le norme di distanziamento sociale. Chiunque violi le norme rischia una sanzione amministrativa da 400 a 3.000 euro, importo aumentato di un terzo se la violazione avviene utilizzando un veicolo. Chi invece viola la quarantena nonostante la positività al tampone commette il reato di procurata epidemia colposa, rischiando da 3 a ben 12 anni di carcere. Prima di commettere leggerezze, pensiamoci bene.

(foto di repertorio)

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.