Ceglie Messapica. Fugge alla vista dei Carabinieri ma viene raggiunto: in manette pusher 22enne

/ Autore:

Cronaca


I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 22enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari operanti impegnati nel corso di attività preventiva COVID-19, in una via del centro abitato, hanno fermato il soggetto che alla vista dei Carabinieri ha tentato invano di liberarsi di 2 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 0,70 grammi. Le successive perquisizioni domiciliari hanno inoltre consentito di rinvenire nel comodino della stanza da letto ulteriori 0,70 grammi di marijuana e la somma contante di 140,00 euro in banconote di vario taglio ritenuta provento dell’attività illecita e materiale utile per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, sanzionato anche per la violazione, recidiva, delle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid–19 indicate nel decreto legge del 25 marzo 2020, a conclusione delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


commenti

E tu cosa ne pensi?