F1: Gp Austria. Giovinazzi partirà dalla penultima fila

/ Autore:

Formula 1, Sport


Antonio Giovinazzi scatterà in diciottesima posizione nel GP d’Austria 2020, prima tappa del Mondiale F1 che va in scena al Red Bull Ring.

L’Alfa Romeo, così come tutte le macchine motorizzate Ferrari, hanno deluso, l’unico ad essere riuscito a difendere la bandiera è stato Charles Leclerc che partirà da un deludente 7° posto. Tutto questo mentre i motori Honda e Mercedes dominavano la scena. Parte male il campionato per Antonio Giovinazzi che è riuscito solo a battere il compagno di squadra Kimi Raikkonen.

Il pilota martinese ha commentato le sue qualifiche ai microfoni di Sky: “Sapevamo che per andare in Q2 dovevamo fare il giro perfetto, eravamo un po’ al limite e ho sbagliato in curva 4. Dobbiamo capire cosa ci manca rispetto agli altri, penso che il passo gara sia meglio: dobbiamo fare una buona partenza e restare fuori dai casini”.

Certamente non è la partenza che ci si aspettava. Di seguito la griglia di partenza.

1. Valtteri Bottas (Mercedes) 1:02.939

2. Lewis Hamilton (Mercedes) +0.012

3. Max Verstappen (Red Bull) +0.538

4. Lando Norris (McLaren) +0.687

5. Alexander Albon (Red Bull) +0.929

6. Sergio Perez (Racing Point) +0.929

7. Charles Leclerc (Ferrari) +0.984

8. Carlos Sainz (McLaren)

9. Lance Stroll (Racing Point) +1.090

10. Daniel Ricciardo (Renault) +1.300

11. Sebastian Vettel (Ferrari)

12. Pierre Gasly (Alpha Tauri)

13. Daniil Kvyat (Alpha Tauri)

14. Esteban Ocon (Renault)

15. Romain Grosjean (Haas)

16. Kevin Magnussen (Haas)

17. George Russell (Williams)

18. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

19. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

20. Nicholas Latifi (Williams)

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?