Alberobello, ieri la seconda vittima nella Rsa. Il sindaco: situazione monitorata costantemente

/ Autore:

Società


È un 90enne di Alberobello la seconda vittima all’interno della casa di riposo Fondazione Giovanni XXIII. Lo ha comunicato nella serata di ieri il primo cittadino Michele Longo con un post sulla pagina ufficiale del comune dei Trulli.

“Con grande dispiacere devo purtroppo annunciare la seconda vittima di Covid-19 della nostra Comunità. Uno degli anziani della casa di riposo Fondazione Giovanni XXIII non ce l’ha fatta. È un nostro concittadino di 90 anni che nei giorni scorsi era stato trasferito in ospedale per un peggioramento delle condizioni” ha dichiarato Longo, che ha poi manifestato vicinanza ai familiari.

La situazione all’interno della struttura resta sotto fermo controllo delle autorità, con 71 contagiati totali, di cui 12 operatori sanitari: “L’amministrazione comunale continua a monitorare costantemente la situazione in accordo con le autorità sanitarie, affinché gli anziani, che oggi più di sempre sono i nonni di tutta la Comunità alberobellese, possano ricevere la migliore assistenza possibile”, ha concluso Longo.

Nel frattempo l’amministrazione ha disposto la sanificazione di tutti gli istituti scolastici, in vista della riapertura di domani.


commenti

E tu cosa ne pensi?