Vaccinazioni a Martina Franca. Nessuna comunicazione da Asl per la Società Operaia

/ Autore:

Società


Sembrava potesse essere la novità importante per la campagna vaccinale anti-covid e invece da una settimana c’è silenzio assoluto dall’Asl verso la Società Operaia di Martina Franca. Nonostante le rassicurazioni verbali e la disponibilità a vaccinare prima i soci ottantenni e quindi gli anziani del centro storico, da giorni non si hanno notizie ufficiali.

Nel frattempo i cittadini fanno la fila nelle farmacie, oppure al Cup, o sul sito Puglia Salute, o nelle farmacie e parafarmacie convenzionate.

La Asl di Taranto ha attivato anche un call center, attivo dal lunedì alla domenica, dalle ore 14.00 alle ore 20.00, festivi compresi.

Il servizio Call Center è contattabile tramite:

Numero Verde 800 25 22 36 –  accessibile da rete fissa

Numero 099 77 86 444 – accessibile da rete mobile (a carico dell’utente in base al proprio piano tariffario), selezionando il tasto 3. 

Brutta sorpresa per chi prova (e riesce) a prenotarsi tramite il sito Puglia Salute. La prima disponibilità per vaccinarsi a Martina Franca al centro servizi di Piazza d’Angiò è per il prossimo 30 marzo, tra quaranta giorni. Secondo quanto si apprende da una nostra fonte, è prevista la somministrazione di un vaccino ogni sei minuti, come si vede nelle due immagini pubblicate qui sotto.

La prima disponibilità per vaccinarsi a Martina Franca è il 30 marzo.
Sarà fatta una vaccinazione ogni sei minuti.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?