L’Aquatika vola nel circuito “Acque libere FIN”

/ Autore:

Nuoto, Sport


Di seguito il comunicato della società di Martina Franca, che domenica sarà impegnata nella seconda tappa in Salento.

Si è svolta domenica 11 luglio a Santa Caterina di Nardò la I Tappa del circuito Acque libere organizzata dal Comitato Regionale Pugliese della Federazione Italiana Nuoto ed inserita nel circuito nazionale, grazie all’impegno del Consigliere regionale e responsabile del settore nuoto acque libere, Ruggiero Messina e del responsabile salvamento didattico della Federnuoto Puglia Lorence Feleqi.

La manifestazione, che si è svolta al circolo Nautico La Lampara del Presidente Falco, ha ottenuto un gran successo. A farla da padrona è stata la squadra Master dell’Aquatika s.s.d. di Martina Franca allenata dal Mister Pasquale Sozio.

Le gare in programma erano la 3 chilometri ed il Miglio marino (1850 metri) le quali, nella classifica assoluta maschile, sono state vinte da due atleti dell’Aquatika,  Piero Nardelli (Master 40) che nella 3 chilometri utilizza tutta la sua esperienza per mettersi alle spalle il favorito Ricci Francesco (Master 35) della Acli Brindisi, distaccandolo di 39”; esaltante è stato anche un altro atleta dell’Aquatika, Marcello Presta (Master 60) che nella sfida con il suo coetaneo, Bux Emanuele, ha posto la mano davanti all’atleta barese per soli 2 centesimi, riportando in acqua le esaltanti sfide degli anni ’80 che si svolgevano nelle piscine pugliesi.

Complimenti ad entrambi che hanno conquistato rispettivamente l’oro e l’argento per la categoria Master 60; ha completato il podio Baldassarre Francesco della Netium, mentre una posizione dopo si è classificato Pietro Giovanni Gravili (nello staff organizzativo della prossima tappa in acque libere di Santa Maria di Leuca del 1° agosto).

Spostandoci nel Miglio Marino i risultati non sono cambiati: ancora primi nella classifica assoluta sia maschile che femminile si sono piazzati Cleri Enea che sulle orme del fratello Valerio Cleri (campione del mondo nel 2009 a Roma nella 25 chilometri e nel 2010 a Roberval nella 10 chilometri) non poteva far altro che conquistare la medaglia d’oro in soli 20’34” distaccando di oltre 1’30” il secondo classificato Dell’Orco (Master 55) e il terzo Cioce Gianfranco (Master 60); ottimo il quarto posto assoluto e secondo di categoria dell’esordiente Pierangelo Semeraro (Master 35) che ha conquistato comunque un fantastico secondo posto di categoria dietro l’inarrivabile Cleri;  nella categoria Master 50 è salito sul podio l’atleta Cioffi Ugo che nonostante i pochi allenamenti si è cimentato nella gara di Santa Caterina; ancora più esaltante è stata una strepitosa Raffaella Perrotta (Master 50) che ha dominato le sue gare sia in piscina (reduce dalla fantastica medaglia di bronzo ai Campionati Italiani  di nuoto nei 100 delfino) che in acque libere. A Santa Caterina ha vinto la classifica assoluta del Miglio distaccando di oltre 2’30” la seconda classificata Nettis Patrizia (Master 35).

Grazie a questi risultati, l’Aquatika ha conquistato il terzo posto di società nel Miglio con soli 4 atleti in gara. La prossima gara in programma sarà il 1° agosto a Santa Maria di Leuca.

(In foto, da sinistra verso destra: Cleri, Presta, Perrotta, Nardelli, Cioffi)

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?