Locorotondo: il Gruppo INNOVA passa all’azione con una raccolta firme sul traffico

/ Autore:

Politica


Pubblichiamo un comunicato ricevuto dal gruppo consigliare Innova Locorotondo relativo alla raccolta firme indetta per monitorare il traffico in città.
Dopo diverse denunce e molteplici richieste all’amministrazione, il Gruppo INNOVA ha realizzato una raccolta firme per monitorare il transito dei bilici e dei camion sulla circonvallazione del paese. L’obbligatorietà del transito di questi mezzi è sancito dal regolamento Comunale, obbligo che viene puntualmente ignorato. 

La soluzione è riuscire ad attivare il servizio di controllo e videosorveglianza già acquistato e mai messo in funzione.  Non si tratta solo di semplificare e migliorare il traffico cittadino, ma di rendere concreta la tracciabilità e la gestione dei flussi di traffico del paese che, come sappiamo è al collasso.

In questa ottica il Gruppo INNOVA, stanco di sentire solo proclami, propone alla cittadinanza una raccolta firme affinché si ottimizzino gli sforzi economici profusi per attivare un sistema di videosorveglianza che monitori i grandi veicoli.

Il progetto della circonvallazione è costato al comune moltissimo, in termini economici e di impegno, per questa ragione quell’opera va tutelata e gestita affinché possa dare i frutti migliori. 

Per accedere ai moduli di raccolta delle firme e unirsi a questa istanza è possibile recarsi presso la sede del Sindacato Regionale UIL di via Cisternino a Locorotondo, negli orari e con le modalità indicati dall’ente, oppure contattare i consiglieri comunali Lucia Calella, Marianna Cardone, Grazia Ruggiero e Giovanni Oliva o ancora scrivere sulla pagina Facebook di INNOVA o sulla casella di posta elettronica innovalocorotondo@gmail.com.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?