I 50 anni dello Sporting Club

/ Autore:

Sport, Tennis


Cerimonia di inaugurazione del nuovo anno sportivo e festeggiamenti per il mezzo secolo di vita

Domenica 21 novembre, all’aperto nel campo di calcetto, è andata in scena la cerimonia per i 50 anni di vita dello Sporting Club di Martina Franca, circolo nato come luogo per aggregare gli appassionati di tennis in città ma che oggi rappresenta un vero e proprio contenitore polifunzionale per il tempo libero.

Padrona di casa, la presidente Beatrice Calella, ha raccontato quello che il circolo di zona Giuliani ha rappresentato in questi anni, a cominciare dal momento inziale in cui “31 amici si misero insieme per comprare un pezzo di terreno sul quale furono costruiti 2 campi da tennis e mezza palazzina”.

Da quel momento tanto è stato fatto e la realtà è sotto gli occhi di tutti come hanno rappresentato nei loro passaggi il primo cittadino Franco Ancona e l’assessore allo sport Tiziana Schiavone. Don Franco Semeraro ha benedetto l’inizio dei lavori e formalmente le novità che oggi sono sotto gli occhi di tutti e che portano lo Sporting a guardare al presente ed al futuro. A coordinare l’evento il maestro Angelo Sforza, vera istituzione sui campi in terra rossa.

Nuovo manto erboso per il terreno di gioco di calcetto, 2 campi di padel coperti in cui inizieranno i corsi a gennaio, rifacimento della pavimentazione della palestra, parcheggio chiuso ad esclusivo uso dei soci e tanto altro, compresa la nuova gestione del bar: queste le ultime novità per stare al passo coi tempi.

In chiusura di manifestazione il ringraziamento ai partner e agli sponsor che vestiranno gli atleti della scuola tennis: GT ascensori, Terra Madre e Levaphone, i cui marchi saranno visibili sulle divise che gli atleti avranno a disposizione.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?