NewGen Basket: vittoria e primo posto in classifica. Domenica sfida al vertice contro Maglie

Anche al Pala Wojtyla la NewGen Basket Martina dimostra tutta la sua forza con il 75-42 ottenuto sulla Pallacanestro Ugento che vale la testa della classifica.

L’esordio davanti al pubblico di casa del Pala Wojtyla, è un successo senza appello per la NewGen Basket Martina che dopo essersi imposta nettamente a Carmiano regola allo stesso modo la Pallacanestro Ugento con il punteggio di 75-42 e, dopo sole due giornate, vola in vetta alla classifica insieme a Casarano e Maglie. Un match senza storia, se si esclude solo il primo quarto in cui i salentini mettono in difficoltà il caterpillar martinese che però reagisce prontamente e conferma il suo ruolo di favorito assoluto in campionato grazie anche alla profondità di un roster minimamente intaccato dalle indisponibilità di Fedele, Ragusa, Aquaro e Davide Basile. Assenze che obbligano coach Valzani a confermare gli stessi uomini della prima a Carmiano, ad eccezione di Davide Rinaldi che rientra nei dieci, e partire col quintetto titolare formato da Resta, Marco Valzani, Buzukja, capitan Agrusta e Masciulli, mentre sull’altra sponda coach Viglione risponde con Cino, Filograna, Malagnino, Campioni e Rizzo.

Alla palla a due parte forte Ugento che con la mano calda dall’arco di Malagnino e del capitano Campioni si porta subito e per l’unica volta in vantaggio, prima di lasciare spazio nei possessi successivi al contro break NewGen costruito da Marco Valzani e Buzukja. Grazie ai suoi due esterni, lanciati da Resta, i martinesi colpiscono sia in transizione che dalla media distanza, oltre a dominare nel pitturato con Agrusta, Masciulli e Palazzo che fissano la prima frazione sul 23-15.

Ad inizio secondo quarto l’arsenale offensivo del Martina scalda ulteriormente le sue polveri e con un terrificante parziale di 20-7, sugellato dal fantascientifico (e ormai virale) canestro da oltre metà campo di Marco Valzani, chiude di fatto la contesa già a fine secondo periodo (43-22).

Nei restanti 20’ il gap tra le due compagini arriva a toccare il +29 (57-28) di fine terzo quarto e, addirittura, il +33 finale che segnerà un eloquente 75-42 in favore dei padroni di casa e a cui contribuiranno anche i subentrati Cito, Rinaldi, Carbotti e Antonio Basile. La NewGen Basket Martina dimostra così di saper gestire senza scomporsi le sfuriate iniziali della Pallacanestro Ugento, mettendo prontamente in campo tutta la classe, esperienza e fisicità in dote per portare a casa una contesa dalle mille insidie e che invece la rilancia al primo posto, in coabitazione con la Hope Casarano e la Tre Anelli

Maglie, prossimo avversario nel primo big match d’alta classifica.
“La partita è stata più equilibrata nei primi due quarti in cui siamo stati bravi a crearci e gestire un vantaggio minimo prima di alzare i ritmi e portare a casa la contesa” conferma a fine gara il capitano Maurizio Agrusta che si complimenta con l’avversario “per la determinazione messa sul parquet, nonostante la differenza di organico. Siamo estremamente contenti per la risposta del pubblico presente al palazzetto e dell’incitamento costante dei nostri tifosi che fino al suono della sirena non hanno fatto mancare il loro prezioso sostegno”.

Tabellini:
NewGen Basket Martina:
Resta 5, Palazzo 9, Buzukja 14, Cito 2, Agrusta 9, M. Valzani 18, Masciulli 14, Carbotti 2, Rinaldi 2, A. Basile.

Coach Valzani
Pallacanestro Ugento:
Stiani, Cino 2, Carrozzo, Cuscela, Filograna 6, Turco 8, Vetruccio, Malagnino 16, Campioni 7, Rizzo 3.

Coach Viglione
Arbitri: Matteo Urso di Ceglie Messapica (BR) ed Emanuele Agresta di Brindisi.
Parziali: 23-15; 43-22; 57-28; 75-42.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.