SS 172. Perrini: i ritardi nascondono complicazioni, serve fare sinergia e sollecitare Anas

Statale 172, Perrini: il sopralluogo di ieri è servito ad accertare che ci sono i problemi che denuncio da anni. Di seguito la dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia:

“Il sopralluogo sul cantiere della Statale 172, sollecitato personalmente all’assessore ai Trasporti Anita Maurodinoia – al quale hanno partecipato anche l’assessore Donato Pentassuglia, il deputato Dario Iaia, il sindaco e il consigliere comunale di Martina Franca, Gianfranco Palmisano e Grazia Lillo – è servito a dare concretezza alle mie parole. Negli ultimi anni ho suonato il campanello d’allarme sostenendo che la lentezza con la quale procedevano i lavori nascondeva complicazioni e ieri tutti ne hanno avuto consapevolezza. Fin dall’inizio avevo detto che il primo tratto che andava fatto era San Paolo-Martina Franca perché è il più pericoloso, invece, si è voluto investire su un tratto che non necessitava di lavori urgenti, quello che collega Orimini a Taranto.

“L’incontro di ieri è però servito finalmente a fare sinergia: tutti abbiamo sollecitato l’Anas, noi di Fratelli d’Italia lo faremo anche attraverso i nostri parlamentari. L’on. Iaia andrà personalmente agli uffici di Roma per capire l’attesa variante a che punto è, perché il rischio è che neppure per la prossima estate la Statale sarà pronta, con tutti i disagi che questo comporta a residenti e turisti.”

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.