Il teatro contro le dipendenze. A Martina Franca una rassegna tematica

Si terrà Giovedì 13 Aprile alle ore 18.30, presso il Salotto Cinese (Sala degli Uccelli) del Palazzo Ducale di Martina Franca, la presentazione di Dependence Day. Il teatro contro ogni forma di dipendenza:

Una rassegna di spettacoli teatrali nata dalla necessità di sensibilizzare il pubblico, più giovane e meno giovane, al tema delle dipendenze, patrocinata dal Comune di Martina Franca, per il tramite dell’Assessorato alle Attività Culturali e allo Spettacolo, dalla Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca e dalla ASL – Puglia Salute. Il progetto, secondo le intenzioni dell’Associazione URTEATRO promotrice dell’iniziativa e del direttore artistico, il martinese Marco Bellocchio, vuole porre l’attenzione non soltanto sulle classiche forme di dipendenza come la droga, il tabagismo, l’alcolismo, sicuramente terribili nella loro forma, ma si pone anche di aprire un momento di riflessione e confronto relativo alle “nuove” dipendenze come la tecnologia, internet, i videogames, i cellulari, i social network, proseguendo con la ludopatia, il gioco d’azzardo, che coinvolge un numero sempre più ampio di individui, fino alle dipendenze di natura affettiva, attraverso momenti formativi ed educativi con esperti.  

“La rassegna Dependence Day. Il teatro contro ogni forma di dipendenza – sottolinea l’Assessore alle Attività Culturali e allo Spettacolo, Carlo Dilonardo – evidenzia in modo ancor più marcato l’importanza del valore civile e sociale del teatro. Parlare agli alunni e ai cittadini di queste problematiche attraverso il mezzo teatrale, con spettacoli di qualità artistica elevata, non può che favorire l’analisi sul fenomeno e porre l’attenzione su queste annose tematiche che meritano di essere trattate e discusse in modo continuo e determinato. Ritengo che istruire con il teatro sia positivo perché il mezzo teatrale è veicolo comunicativo utile per la collettività. Sento di ringraziare – conclude l’Assessore Carlo Dilonardo – il regista e ideatore della rassegna, Marco Bellocchio, che, grazie alla sua dedizione, ai suoi studi, al suo lavoro e con il supporto degli enti coinvolti, saprà certamente portare a termine una rassegna che merita attenzione da parte delle scuole, delle associazioni, degli enti e di tutta la cittadinanza”.

L’ingresso alla presentazione della rassegna è libero. 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.