Basket. La NewGen Martina ritrova il sorriso: Putignano domata 76-58

Vittoria ritrovata per la NewGen Basket Martina che domina contro l’Atletica Basket Putignano e porta a casa la contesa sul punteggio di 76-58:

Il ritorno a Martina di Tonino Bray, l’arrivo del nuovo acquisto Domenico Bitetti e un Pala Wojtyla gremito dal pubblico di fede martinese, voglioso di dimostrare tutta la sua vicinanza alla NewGen Basket Martina in un momento così delicato: c’erano tutti gli ingredienti giusti per assistere ad una grande prova dei padroni di casa e così è stato. Il risultato di 76-58 con cui la NewGen si è imposta sull’Atletica Basket Putignano, in un colpo solo riscatta la bruciante sconfitta d’andata e abbatte diversi tabù. In primis quello relativo alla bestia nera Putignano che nella stagione 2021/22 aveva sempre vinto al Pala Wojtyla tra regular season e playoff e infine la serie di tre sconfitte consecutive (la più lunga da 3 anni a questa parte) che iniziava a pesare non poco sul morale dei bianco-blu, bravi ad interromperla in una gara dai contorni da “dentro o fuori”.

Soprattutto per la classifica dove ora la NewGen può momentaneamente ritornare a respirare consolidando la sesta piazza, assieme all’Anspi Santa Rita Taranto, e mettendo nel mirino il quarto posto occupato dalla stessa Atletica Putignano in coabitazione con Ceglie e distante solo 2 punti. In una settimana di grandi cambiamenti caratterizzata dalle dimissioni da capo allenatore di Nico Valzani, ritornato al suo ruolo di Direttore Sportivo a tempo pieno, e dal conseguente arrivo di Bray sulla panchina martinese, il tempo a disposizione del tecnico brindisino per preparare la partita è stato davvero esiguo.

Eppure la NewGen ha risposto presente, sfoderando una delle migliori prestazioni stagionali a livello di approccio collettivo e individuale, segno che la scossa impressa dal direttivo ha dato i suoi frutti nell’immediato e, si spera, anche nel prosieguo del campionato. Con un Bitetti in più nelle rotazioni, coach Bray si affida alle certezze offerte dal quintetto composto da Resta, Marco Valzani, Fedele, Ragusa e Masciulli, mentre Davide Gonnella risponde schierando Brunetti, Calò, Liaci, Teofilo e Pace. Alla palla a due parte subito forte la NewGen, sospinta dai canestri di Resta, Buzukja e Masciulli che ingaggia un duello nel pitturato con Teofilo. La difesa ordinata da coach Bray concede agli avversari solo 4 punti dal campo e 5 dalla lunetta, consentendo al Martina di scavare il solco decisivo già nella prima frazione chiusa sul 18-9 dalla bomba di De Simone.

Nel secondo quarto si propizia l’allungo oltre la doppia cifra dei bianco-blu, incentivato dalle altissime medie dai 6.75 che permettono ai vari Resta e Marco Valzani di colpire a ripetizione gli ospiti tenuti, invece, in corsa esclusivamente dalle penetrazioni di Brunetti. Nonostante un gioco più perimetrale l’attacco dei padroni di casa è efficace anche in post con Ragusa e Bitetti, gettato subito nella mischia e capace di un’ottima prova anche a rimbalzo. Si va così al riposo lungo sul 39-25.

Al rientro dagli spogliatoi il Martina accelera ulteriormente, toccando il massimo vantaggio di +25 grazie soprattutto ad uno scatenato De Simone. Mortifero sia dall’arco che dalla media, il n.20 è ben coadiuvato difensivamente da capitan Agrusta, Fedele e Cito e offensivamente da Resta, Masciulli, Valzani e Bitetti, i cui punti mettono una serie ipoteca sulla contesa a fine terzo periodo (58-34).
La NewGen è ormai in totale controllo del match, tanto da permettere a Bray di concedere spazio negli ultimi 2’ anche ai giovanissimi Tommaso Marangi e Giuseppe Gaetano Marangi. Non preoccupa infatti il mini-break putignanese alimentato da Calò e Liaci che portano l’Atletica sul -13 a 1.25’ dalla fine. Le distanze vengono prontamente ristabilite dai canestri di Buzukja, Valzani e Ragusa che fissano il punteggio finale sul 76-58 con cui la NewGen Basket Martina sconfigge l’Atletica Basket Putignano e ritorna a sorridere.

Tabellini:

  • NewGen Basket Martina: Resta 16, Fedele 1, Ragusa 7, Bitetti 6, Buzukja 5, Cito, Agrusta, Valzani 8, Masciulli 12, De Simone 21, G. Marangi, T. Marangi. Coach Bray
  • Atletica Basket Putignano: Annese 3, L’Oliva, Liaci 8, Ventrella 1, Meuli 8, Teofilo 13, Calò 6, Buffa, Brunetti 17, Riotino ne, Pace 2, Tresanini ne. Coach Gonnella, Ass. Accettura
  • Arbitri: Luca Antonio Siragusa e Francesco Maria Bavaro di Brindisi.
  • Parziali: 18-9; 39-25; 58-34; 76-58.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.